Skoda Scala, l’auto che non t’aspetti e che ha tutto [anche a gas]

La nuova berlina della Skoda, la SCALA, segna un punto di svolta, fondamentale nello sviluppo del Brand, portando in un importante segmento di mercato contenuti ai vertici della categoria in fatto di assistenza attiva alla guida e connettività.  Le caratteristiche peculiari sono però tante per un modello che riscrive il concetto di auto per famiglia, per tempo libero, per viaggiare. Un auto per tutte le occasioni che non finirà mai di stupire. Caratteristiche uniche che spiazzano da un lato e che rendono quest’auto unica.

“Spazio da wagon nelle dimensioni di una berlina, tecnologia d’avanguardia eppure semplice da utilizzare e stile innovativo”

Dopo il debutto allo scorso Salone dell’auto di Ginevra, per la nuova berlina di segmento C ŠKODA SCALA è arrivato il momento per un primo bilancio. Dopo il lancio sul mercato a Maggio e dopo l’estate i primi riscontri parlano chiaro. L’auto è piaciuta per la qualità riscontrata, per le varianti e per la combinazione e ricchezza della dotazione. E’ un’auto moderna che  sfrutta la grande flessibilità concessa dalla piattaforma MQB per offrire un’eccellente abitabilità interna ai 5 passeggeri, anche in virtù del passo lungo ben 2.649 mm. Come da tradizione ŠKODA, in 4.362 mm di lunghezza, SCALA mette a disposizione il vano bagagli best-in-class, con una volumetria che varia da 467 litri con il divano posteriore in uso, fino a 1.410 litri abbattendo le sedute posteriori.

SCALA si colloca ai vertici del proprio segmento anche in fatto di sistemi di guida autonoma di livello 2 e prosegue in modo ideale il percorso di democratizzazione della sicurezza, iniziato con i modelli SUPERB e KODIAQ. Infatti, fin dalla versione di accesso Ambition, SCALA propone di serie la frenata automatica con riconoscimento dei pedoni Front Assistant, il sistema di mantenimento attivo della corsia di marcia Lane Assistant e il radar per il controllo della distanza di sicurezza e il mantenimento della velocità Adaptive Cruise Control. Sempre di serie sono presenti il dispositivo Driver Activity Alert che riconosce eventuali segnali di stanchezza del conducente, invitandolo a fare una pausa e la chiamata automatica di emergenza in caso di sinistro.

Il nuovo modello porta al debutto anche il sistema di infotainment di nuova generazione, caratterizzato dalle più recenti possibilità in fatto di connettività estesa. SCALA è dotata di serie di schermo touch da 8” e della tecnologia Smartlink+ con protocolli Apple Car Play e Android Auto per la connessione del proprio smartphone, oltre al sistema bluetooth. Di serie per la versione Style e in opzione per Ambition e Sport, è poi disponibile il navigatore satellitare Amundsen con schermo da 9,2” e connettività estesa grazie alla SIM LTE integrata, che permette di accedere a servizi e funzionalità avanzati. Oltre al calcolo del percorso tenendo conto del traffico in tempo reale è possibile, per esempio, verificare le condizioni meteo a destinazione o il prezzo del carburante nella stazione di rifornimento più vicina, senza dovere impiegare il traffico dati del proprio smartphone. Il sistema ŠKODA Connect, infine, permette di monitorare numerosi parametri e interagire con l’auto a distanza, tramite una App dedicata.

Il Digital Assistant ŠKODA è un avanzato sistema di controllo vocale. Un sistema di infotainment top di gamma Amundsen, in Italia di serie sulle versioni Style e disponibile come optional per le altre versioni, basterà semplicemente pronunciare le parole “Okay, Laura!” per attivare il sistema di controllo vocale, senza bisogno di premere pulsanti o eseguire ulteriori azioni. “Laura” comprende frasi complete pronunciate con naturalezza, così da non vincolare il conducente o i passeggeri a utilizzare determinati comandi o frasi.

Sfruttando la eSIM di serie, ŠKODA  Scala è  sempre connessa. Questo permette a “Laura” di combinare i dati di bordo con quelli online e usarli per reagire velocemente e in modo flessibile a ogni situazione. Il passaggio dai servizi online a quelli offline avviene in modo così veloce da non essere percepito. Gli occupanti possono interrompere il dialogo con “Laura” in ogni momento e usare un comando diverso senza dover aspettare che il sistema completi la richiesta precedente. Questo rende il tempo di risposta molto più veloce. Inoltre, durante una conversazione, il volume della radio o del media player viene abbassato e non spento, mantenendo una conversazione naturale e rilassata.

 

ŠKODA SCALA è proposta in Italia con motorizzazioni 1.0 TSI 95 CV e 115 CV, 1.5 TSI 150 CV e 1.6 TDI 115 CV, in abbinamento a cambi manuali o automatici DSG. I prezzi partono da 19.960 euro per la motorizzazione 1.0 TSI 95 CV in versione Ambition.

SCALA G-TEC, versione alimentata a gas naturale che completa l’offerta di motorizzazioni del nuovo modello, in modo particolarmente efficiente. Il motore 1.0 G-TEC ha una potenza di 90 CV (66 kW), ed è alimentata da tre serbatoi che consentono un’autonomia di circa 410 km a gas naturale, secondo i dati preliminari. In combinazione con il serbatoio di carburante da 9 litri l’autonomia totale arriva a circa 630 km.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: