BMW X2 a Marzo 2018 sbarcherà sulle strade d’Europa [+ Galleria]

E’ appena stata presentata e non sarà consegnata ai clienti fino a marzo del prossimo anno. La BMW  X2  già dispone di una sua gamma e di prezzi più o meno definiti (ma da considerarsi indicativi). Una cosa che appare  evidente è che seppure le dimensioni sono più compatte rispetto alla X1 ci troviamo di fronte ad un modello di Nicchia,  e di conseguenza i  Prezzi saranno più elevati rispetto alla sorellona.

La X2 non è quindi assolutamente da considerarsi un modello più piccolo oppure “tagliata” rispetto alla X1.  E’ un modello più ricercato e più personale, con molti dettagli che la fanno elevare ad una Top di gamma di dimensioni ridotte. Un vero e proprio Suv Coupè,  del quale BMW si vanta di aver creato. Il marchio, di fatto si appresta, con la X2 a proporre  un modello più accessibile rispetto alla X4, che però conservi doti dinamiche e meccaniche di prim’ordine e che anzi, con la maggiore compattezza è anche più agile e rimarca le doti di indubbia sportività che ricalcano l’indole del marchio.

Più corta e  più bassa della X1 con la quale condivide la medesima  piattaforma UKL  è  però più costosa. Il prezzo del modello base sfiorerà i € 40.000 Euro. La Meccanica e i propulsori invece sono i medesimi. La gamma  si articolerà su diversi  livelli e propulsori, facendo abbassare anche – ma di poco il prezzo. Questo non avverrà subito però. Al momento del lancio ci sarà solamente la  la versione  XDrive 20i alimentata da un quattro cilindri 2.0 turbo 192 CV in combinazione con una trasmissione a doppia frizione Steptronic 7.

Dimensioni: lunghezza 436 cm, larghezza 182 altezza 152 cm. (bagagliaio 470/1526 Lt)

Al momento del  lancio, nel mese di marzo, saranno disponibili solo altri due motori alimentati a gasolio. Una versione la  X Drive 20d TwinPower Turbo, che può contare di ben   190 CV e necessariamente dotata di trazione  AWD e cambio automatico Steptronic  8. Ciò giustifica parzialmente un’aggravio sul prezzo finale che fa arrivare il piccolo crossover a quasi 45.000 Euro.

Per quanto riguarda il potente x Drive 25d  con cambio Steptronic  8 si arriva fino a  231 CV che nei vari allestimenti e optional parte da un minimo di € 46.000,  fino ad arrivare a € 54.150 per la versione M Sport o Sport M X.

Principali dotazioni:

M Sport,  cerchi da 20″, mentre il modello d’accesso è ordinabile con cerchi da 17, 18 o 19 pollici.

Allestimenti: BaseAdvantage, Business, X, M, M Sport:

Dall’Advantage troviamo: l’apertura elettrica del bagagliaio, gli specchietti ripiegabili elettricamente, i sensori di parcheggio posteriori, il cruise control adattivo e il climatizzatore bizona.

Dalla Business: si aggiungono l’impianto di infotainment da 6,5″, i fanali Bi-Led, il Parking Assistant con sensori di parcheggio anteriori e posteriori e lo specchietto interno con funzione anabbagliante automatica.

Tra le dotazioni ci sono tecnologie tipicamente BMW: BMW Connected Drive, l’iDrive abbinata al Control Display da 6,5″ e al Touch Control Display da 8,8″. Non mancano, ovviamente, le dotazioni di connettività grazie alla compatibilità con Apple CarPlay, all’hotspot WiFi e ai servizi Connected+.

Sistemi di assistenza alla guida:  la frenata autonoma in caso d’emergenza con riconoscimento dei segnali stradali e i pedoni.  Lane Departure Warning, mantenimento sede stradale.  Driving Assistant Plus, Cruise Control adattivo, Stop & Go, Traffic Jam Assistant.

Al momento del lancio le versioni saranno esclusivamente a trazione integrale, con cambio Steptronic a 7/8 marce,  poi successivamente arriveranno altre varianti, anche con la sola trazione anteriore con cambio manuale. Si parla della versione entry level sDrive 18i, alimentata da un cilindro a tre cilindri da 1,5 a 140 CV.

+ altre immagini:

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: