BMW serie 5 – Settima Generazione – Connected Drive

 

 serie5-2017

Per la sua nuova Serie 5, BMW ha evoluto quanto di buono presente nella serie precedente e seguito la filosofia estetica già inaugurata con la sorella maggiore, serie 7.

 Con più di 2,5 milioni di auto vendute in tutto il mondo dire che  la Serie 5 è un riferimento importante della  BMW è un eufemismo. Dopo sei anni di fedele servizio, la sesta generazione (F10), lanciata nel marzo 2010, si appresta a lasciare spazio al nuovo modello. Colei che dovrà ristabilire i giusti rapporti in campo di BMW rispetto alle concorrenti Mercedes e Audi. Il nuovo modello (G30) mostra un muso fortemente ispirato alla più grande Serie 7.  Il doppio radiatore simbolo delle vecchie Bmw divenuto parte dell’identificazione stessa del marchio si è evoluto spingendosi in nuove geometrie fino ai diffusori ottici a led, mentre la parte posteriore è molto simile alla grafica della vecchia generazione, quasi a volerne identificare la continuazione stilistica.

Anche se può apparire più imponente, in realtà le misure della nuova vettura variano di pochi centimetri in più rispetto a prima, vale a dire 4,93 m di lunghezza per 1,86 m di larghezza e 1,47 m di altezza. I passeggeri avranno quindi più spazio e beneficeranno di nuovi interni, una nuova plancia (che si rifà sempre agli ultimi esempi visti – serie 3 e serie 7.  Il cruscotto abbandona la vecchia disposizione con una doppia fascia superiore e inferiore.

Interni:

BMW promette più spazio per pilota e passeggeri e nuovi sedili che garantiscono un maggiore confort (opzionali otto programmi di massaggio). C’è un maggiore isolamento dal rumore  grazie ad un migliore guarnizionamento che migliora ulteriormente l’isolamento termico. Nuovi i vetri e il loro spessore oltre alle possibilità delle tonalità e riflesso. Opzionale èil sistema audio da Bowers & Wilkens con 1.400 watt di potenza.

screenshot-2016-10-19-18-38-01

Sistemi di assistenza

Tutti gli altri punti salienti si riferiscono principalmente ai sistemi di assistenza. Nuovi e più estesi supportano il sistemi di assistenza al guidatore trovano forma, nelle nuove  Serie 5 attraverso  una telecamera stereo che in combinazione con i sensori radar e a ultrasuoni, (questi offerti come optional) sorvegliano  l’ambiente che circonda la vettura. Oltre all’Assistente per evitare un ostacolo o l’Avvertimento di traffico trasversale, altre novità  sono anche l’Assistente per il cambio di corsia e l’Assistente di mantenimento della corsia con protezione attiva anti collisione laterale. Il conducente ha un ulteriore sistema di supporto in caso di imminente collisione con un intervento sullo sterzo. C’è poi l’Active Cruise Control, ACC e l’Intelligent Speed Assis

Dieta:

Basata sulla piattaforma della Serie 7 attuale, chiamata CLAR, la nuova Serie 5 sarà più leggera di circa 100 Kg rispetto al modello precedente.  Questo grazie a l’utilizzo, nella costruzione del cosidetto “Efficient Lightweight“, con maggiore utilizzo dell’alluminio e di acciai altoresistenziali,  ora oscillanti tra il 1500 e 1800 kg a seconda della versione. Ciò al fine di una migliore efficienza e riduzione dei consumi.

Motori:

Al lancio ci saranno 4 propulsori benzina:  4 cilindri turbo sulla 530i; la 540i ; (arriverà poi a marzo  la M550i xDrive). Per i diesel si parte dal  2.0 turbo 190 CV (520d) e dal sei cilindri  530 d. Sempre a Marzo 2017 ci sarà la presentazione della 530 I-Performance che prevede l’integrazione del propulsore benzina con un motore ibrido. L’assetto può avere diverse tarature e assetti grazie all’Integral Active Steering, combinabile con la trazione integrale  xDrive.

Nella nuova Bmw Serie 5 l’interconnessione è qualcosa ormai integrato nell’ordinaria percezione del funzionamento dell’auto.  Connected Drive è il sistema che ne permette il funzionamento è stato integrato da nuovi servizi : ParkNow, per il pagamento dei parcheggi  On-Street Parking, per la ricerca intelligente dei posti,  Park Assistant, con la quale la vettura rileva gli spazi liberi e parcheggia in modalità autonoma. Il Remote Parking consente di inviare il comando per un parcheggio telecomandato che la nuova Bmw Serie 5 fa da sola, basta avere il telecomando dell’auto in mano.

serie-5-3

cinque elementi che sottolineano i rifrimenti di maggiore spicco della nuova generazione: 

• Quattro Motori 190-340 cv al momento del lancio

• Fino a 100 kg più leggera rispetto alla generazione precedente 

• Nuova generazione di iDrive di bordo

• Tanti nuovi sistemi di assistenza alla guida (ultima generazione di guida semi-autonoma)

Il Lancio avverrà l’11 febbraio 2017. I prezzi partono da 45.200 euro

 

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: