Un bicchiere di Antani grazie… e le note di Sergio Cammariere

E poi è vero, oggi non mi va di stare solo: ci vorrebbe qualcuno con cui ridere, parlare. Ma non una puttana: un amico. Ecco, gli amici: quelli sì! Ho proprio una gran voglia di vederli, di star con loro..”

Così evocava Giorgio Perozzi in “Amici Miei” ovvero il grande Philippe Noiret che in compagnia di Ugo Tognazzi, Gastone Moschin , Duilio Del Prete, Adolfo Celi ( e molti altri bravissimi attori), diretti dal maestro Monicelli hanno dato vita non solo ad un film cult degli anni ’70, ma a un inno alla leggerezza, alla goliardia tra amici, che non ha età, ricco di  risate, scherzi e riflessioni, un po’ per esorcizzare il tempo che passa, ma che non toglie mai la vitalità dell’essere amici.
E proprio una serata tra amici sarà quella di sabato 28 settembre alle porte di Roma, là dove si riunivano Mario Monicelli, Vittorio Gassman, Paolo Villaggio, un amarcord di scene di vita quotidiana anche fuori dal set. La Tognazza non è solo un ricordo che Gian Marco ha voluto dedicare a suo padre, ma un progetto speciale di amore, il valore dell’amicizia che viene esaltato da buon vino, compagnia unica e ottima musica.
Perché la musica è importante e per accogliere i suoi ospiti nella casa – museo del maestro Tognazzi ci saranno le note di Sergio Cammariere, artista italiano raffinato che sarà protagonista della serata e racconterà in musica il mondo del food & wine.
Un appuntamento live in vigna che con La Situescion Amici Miei Gian Marco Tognazzi ha voluto dedicare alla celebrazione della grande bellezza tra arte, cultura, vino di qualità e il piacere di ritrovarsi.

Con Amici Miei – spiega Alessandro Capria, Manager de La Tognazza – vogliamo non solo sottolineare il rapporto di forte identificazione tra la nostra attività, il territorio dei Castelli Romani e i nostri vini, ma anche proporre ai nostri ospiti un’esperienza originale capace di aprire nuove prospettive nel vivere la degustazione”.

Un’esclusiva festa alle pendici dei Castelli Romani per raccontare #quelmondotognazza sintetizzato nelle sue bottiglie, assolutamente non convenzionali, a partire dalle etichette. Pop, ironico, irriverente e originale: il design de La Tognazza è “un vestito scanzonato e un po’ sopra le righe”. Conviviale, divertente e umano, il vino vibrerà a suon di musica: a restituire il suono naturale degli strumenti, la profondità delle parole e della voce di Cammariere. In un religioso silenzio di ascolto e tra gli inebrianti profumi di un buon bicchiere di vino, La Tognazza farà il resto ricreando un’esperienza molto Eno e poco Logica.

L’aperitivo degustazione sarà accompagnato con i rossi Come se fosse e Antani e dal bianco Tapioco: avvolgente e leggero il primo, rock e travolgente il secondo, elegante e di personalità l’’ultimo.

Amici miei ci vediamo a Velletri sabato 28 settembre in via Colle Ottone Basso 88 dalle ore 18!

Costo del biglietto (concerto live + aperitivo a buffet e calice per degustazione): 95 euro.
Info & prenotazioni: info@latognazza.com
Sito web: Amici Miei – Situescion I

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: