#Skullbreaker Challenge la nuova pericolosa sfida social del momento

L’allarme è già in giro da qualche giorno soprattutto attraverso WhatsApp. Il messaggio che circola principalmente nelle chat dei genitori mette in allarme su una nuova challenge veramente pericolosa e che ha preso piede in tutto il mondo, come si può vedere sui social attraverso i video che i ragazzi si stanno facendo per partecipare alla sfida virale.

Si chiama Skullbreaker Challenge ed è stata lanciata direttamente su  TikTok, il social che ormai ha preso il posto di tutti gli altri social tra i giovani. A differenza delle altre sfide più o meno pericolose in cui chi partecipava era a conoscenza della sfida, in questo caso c’è uno dei partecipanti che è all’oscuro di quanto sta per accadere. La persona ignara infatti viene messa in mezzo da altri due. Una vera e propria vittima visto quello che potrebbe accadere. Tutti e tre i partecipanti si mettono allineati uno al fianco dell’altro davanti al cellulare che riprende la scena. La vittima viene messa al centro. I ragazzi devono saltare e quando è la volta di quello al centro, gli altri due gli fanno uno sgambetto mentre non tocca con i piedi in terra, spingendogli le gambe in avanti. Questo malcapitato cade così dritto in terra di schiena e in alcuni video si vede sbattere rigidamente dalle gambe alla testa in terra.

 

La vittima può sbattere la testa portando serie complicazioni, dallo svenimento al coma, senza contare che in terra potrebbe esserci qualcosa che metta a rischio anche la sua vita, da oggetti contundenti a spigoli.

I genitori si sono così messi in allarme per mostrare i video ai propri figli così da non rischiare che vengano tratti in inganno da amici e compagni di scuola in un gioco che può veramente portare a gravissime conseguenze senza neanche rendersene conto.

Al momento su WhatsApp gira la voce che ci siano stati due morti tra i giovanissimi, cosa che si è rivelata una bufala, ma la cosa non rende meno pericolosa questa sfida social.

 

 

 

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: