PokeMatch: trovare l’amore con Pokemon GO ora è possibile

PokeMatch

Ha debuttato su Google Play ed App Store da  appena tre settimane, ma Pokemon GO, il nuovo gioco sviluppato da Niantic e pubblicato da Nintendo ha saputo attirare l’attenzione di milioni di giocatori in tutto il mondo che hanno deciso di scendere in strada per andare alla ricerca di Pokemon per catturare gli oltre 150 disponibili e migliorare le proprie abilità da allenatore.

Sono ormai più di 50 milioni i download registrati da Pokemon GO solo nella versione Android, e se il popolare gioco Nintendo è già stato utilizzato per creare nuove opportunità di guadagno per gli allenatori disposti a giocare per conto di altre persone, ecco che adesso Pokemon GO diventa lo strumento perfetto non solo per fare nuove amicizie, ma anche per trovare l’amore. Ed è proprio questo aspetto al centro della nuova applicazione PokeMatch.

Già descritta come il Tinder di Pokemon GO, PokeMatch può a tutti gli effetti essere considerata un’applicazione social pensata appositamente per mettere in contatto i tanti giocatori impegnati nella ricerca di Pokemon, cercando le persone più vicine alla propria posizione e, magari, trovare anche l’amore. Una volta avviata l’applicazione, gli utenti possono usare i dati di accesso tramite Facebook per importare anche l’immagine del profilo.

A questo punto PokeMatch chiede agli utenti di inserire alcune informazioni basilari come età e preferenze sessuali, e quindi di effettuare la ricerca dei giocatori o delle giocatrici più vicine alla propria posizione geografica. Non appena verrà trovata una corrispondenza, sarà possibile visualizzare il profilo degli utenti trovati, conoscere i loro interessi e decidere se contattarli. In questo modo PokeMatch consentirà in maniera semplice e intuitiva di trovare altri giocatori per creare una squadra o approfondire la conoscenza per trovare nuovi amici con cui andare a caccia di Pokemon o trovare l’amore. Gli utenti potranno infatti comunicare attraverso messaggi privati per conoscersi meglio.

PokeMatch, quindi, non è semplicemente un’applicazione ideata per trovare l’amore, ma può essere usata anche per altro. I giocatori di Pokemon GO potranno quindi unire l’utile al dilettevole, cercare altri giocatori o membri della propria squadra, scambiare informazioni preziose sulla ricerca dei Pokemon più rari e i trucchi per catturarli nel modo più semplice possibile, ma anche leggere le biografie degli altri giocatori per trovare interessi comuni, chattare direttamente tramite l’app, darsi appuntamento nella vita reale, crearsi nuovi amici con cui condividere le proprie passioni e, per i più fortunati, persino trovare l’amore.

Considerata l’enorme diffusione che Pokemon GO ha registrato in meno di 1 mese di disponibilità, non è una sorpresa il fatto che PokeMatch, in pochi giorni dal lancio, sia già riuscito a superare i 7500 utenti che la utilizzano, e siano già stati oltre 10.000 gli appuntamenti generati attraverso l’app, numeri che di certo andranno a salire con il passare delle settimane. PokeMatch è disponibile gratuitamente per Android e iOS.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: