Massimo D’Angelo: al TirAbouchon, Vernissage di un pittore del colore

Screenshot 2016-01-27 17.21.55

Abbiamo incontrato a Roma, presso la sua abitazione, Massimo D’Angelo appassionato di istanti, momenti e visioni, ma anche di immagini statiche e cieli stellati, di campi colorati  ampi e spaziosi con sempre presente il colore forte e deciso a tracciare un solco, a definire una presenza, a gridare alla vita. La pittura di Massimo D’Angelo nasce spontanea, dall’osservazione del mondo che ci circonda e coglie un paesaggio,  arricchito in tonalità e spunti. La sua pittura  è costituita da toni caldi, solari e delicati, il  colore è distribuito con accostamenti funzionali.

I suoi dipinti nascono e si materializzano e quasi sorprendono per l’espressività  della magia creata da alcune gocce d’acqua colorata che si adagiano su un foglio di carta bagnata: improvvisamente nasce uno spazio, una forma, un’atmosfera. Tutto in un attimo è reale e vivo.

max2La Passione della pittura c’è sempre stata in Massimo. Fin da bambino ha partecipato a mostre di disegni e pitture e potremmo fare accostamenti su stili e modi, pur riscontrando in lui un’originalità propria e personale.

In ogni suo spostamento, in ogni viaggio di lavoro, o vacanza, un blocco e una matita accompagnano questo suo modo di vedere ed interpretare le cose, i luoghi e le persone. Ogni dettaglio che, ai più sfugge, diventa un appiglio, una forma dalla quale partire per amplificarsi e dare spazio a giochi di colore in un’ambientazione statica e reale. L’acquerello fatto con l’acqua di mare, una cartolina dipinta in sostituzione di una foto.
Barche ricorrenti, sempre realistiche, dai relitti di Lampedusa, ai nostalgici gozzi. Biciclette, ma anche scorci. Sempre colori vivaci, caldi e mai tenui, attimi piantati sulla carta.

Il 1 ottobre 2014 ha esposto a  Roma a Via Nazionale la sua collezione di acquerelli insieme a Gianni Forte e Marilena Pantaleoni. Anche Rete Oro con il rotocalco ZTL ha  colto  l’evento come anche i numerosi visitatori accorsi.
– Partecipa alla call for entry CHROME ANATOMY – Body Worlds organizzata da WINSOR & NEWTON
– Espone in INSIDE III EXPO CONTEMPORARY ART presso ROYAL OPERA ARCADE GALLERY di Londra dal 14 al 19 Dicembre 2015 curata da Rosi Raneri.

Il 7 Febbraio presso il TirAb0uchon (Via degli Aurunci, 26, Roma) ci sarà un’altra mostra di questo artista. Presso un locale di qualità, con i migliori Mojito della capitale e un ambiente di persone giovani che amano quello che fanno.

Max

Un artista che dipinge per il solo gusto di creare qualcosa di bello nella sua ricerca della qualità artistica e che cerca di portare l’arte contemporanea anche fuori dalle gallerie tradizionali.

Il bisogno di un incontro con i gusti di un pubblico giovane e la speranza di spingere tante persone a dipingere.

Un intreccio e un arricchimento tra due culture che si trovano a stare insieme, per guardarsi l’una con l’altra ed essere sinergiche per il raggiungimento degli stessi obiettivi: Qualità, Passione, Bellezza.

Venite a trovarlo.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=Ryd9dawX_T4[/embedyt]

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: