Un orgasmo le provoca un’emorragia cerebrale. I segnali da non sottovalutare

Quanto accaduto ad una donna inglese di 43 anni deve servire da monito per tutte le donne. Si chiama Lucinda Allen ed era incinta di sei mesi quando a seguito di un orgasmo ha avuto una emorragia cerebrale che le ha paralizzato il lato sinistro del corpo e l’ha costretta sulla sedia a rotelle. Fu portata d’urgenza in ospedale dove le fu indotto un coma farmacologico e ridotta la pressione sul cervello con una craniotomia. Al risveglio era paralizzata. Dopo tre mesi mise alla luce sua figlia. Lucinda soffriva di mal di testa post orgasmo ma non aveva mai fatto caso alla cosa e invece potrebbe essere un segnale di allarme da non sottovalutare.

Secondo i medici, quella di Lucinda Allen, sarebbe una anomalia congenita di un vaso sanguigno che avrebbe causato le forti emicranie post-orgasmo che ha poi portato a cinque ictus. Alcuni neurologi hanno stimato che questa patologia (Headache Associated with Sexual Activity) possa essere causata dall’aumento della pressione sanguigna durante gli sforzi provocati dal rapporto sessuale.

Headache Associated with Sexual Activity: nella maggior parte dei pazienti affetti dal mal di testa post rapporto il dolore avviene anche a seguito di sforzi dovuti a esercizi generali. In alcuni pazienti invece sembra che l’emicrania sia specificatamente causato dall’eccitazione sessuale e dalla contrazione dei muscoli del viso e del collo.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: