Samsung Galaxy S7: presentazione al MWC 2016 e debutto a marzo?

Samsung

Come accade ogni anno in questo periodo, proseguono le indiscrezioni che hanno come protagonisti gli smartphone di punta realizzati dai principali produttori del settore, con particolare interesse rivolto non solo alle novità in arrivo da Apple, ma anche da Samsung Electronics e al suo prossimo dispositivo top di gamma di cui si parla ormai da svariati mesi.

E’ già stato anticipato che Apple a marzo dovrebbe tenere un evento ufficiale per svelare alcune novità interessanti, e per lo stesso periodo, secondo ulteriori voci di corridoio, sarebbe previsto il debutto del fantomatico Galaxy S7, caratterizzato da molte novità rispetto ai modelli precedenti.

Le nuove informazioni diffuse negli ultimi giorni, confermano che il Samsung Galaxy S7 potrebbe venire presentato giusto in tempo per il Mobile World Congress 2016, l’evento annuale che si tiene a Barcellona (quest’anno al via il 22 febbraio), interamente dedicato al settore mobile con la partecipazione dei principali esponenti dell’industria, e la commercializzazione potrebbe avvenire già dall’11 marzo negli USA, almeno secondo quanto rivelato da Evan Blass, conosciuto sul web come @evleaks.

Tra le novità riportate da varie fonti non ufficiali, si parla dell’eliminazione del lettore di impronte digitali in favore della scansione della retina, di una tecnologia per il rilevamento della pressione delle dita sul display in maniera simile al 3D Touch di Apple ma anche anche della resistenza alla polvere e all’acqua. Considerato il presunto periodo di lancio, il Galaxy S7 potrebbe quindi entrare in diretta concorrenza con il presunto iPhone 5se, il melafonino con display da 4 pollici che il colosso di Cupertino dovrebbe presentare a marzo. Novità anche per la fotocamera, con sensore da 12MP invece che 16MP, ma in grado di scattare foto di qualità maggiore in condizioni di scarsa luminosità.

Per quanto riguarda i modelli realizzati da Samsung, sembra probabile che, almeno inizialmente, saranno due, Galaxy S7 e Galaxy S7 Plus, quest’ultimo con display più ampio, ma in futuro potrebbero approdare sul mercato altre due varianti, Galaxy S7 Edge e Galaxy S7 Edge+.

Precedenti indiscrezioni, infine, ipotizzano che il processore integrato cambierà a seconda del paese nel quale verrà commercializzato. Si parla del Qualcomm Snapdragon 820 e dell’Exynos 8890, insieme a 4GB di RAM integrati.

Per scoprire se queste caratteristiche si riveleranno reali, tuttavia, è necessario attendere eventuali conferme ufficiali da parte del colosso sudcoreano.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: