Samsung apre il sipario sui nuovi ‘phablet’ Galaxy Note 5 e Galaxy S6 Edge+

Samsung_Galaxy_Note_5

Per il 13 agosto, giorno scelto da Samsung per la conferenza Unpacked 2015, era attesa la presentazione dei nuovi dispositivi mobili creati dal produttore sudcoreano per anticipare il keynote Apple, che dovrebbe tenersi a settembre, e offrire al pubblico una maggiore varietà di scelta per l’acquisto del prossimo dispositivo mobile.

Samsung ha infatti deciso di rinnovare la sua gamma di dispositivi mobili, presentando i nuovi Galaxy Note 5 e Galaxy S6 Edge+.

E’ bene sottolineare da subito che le specifiche tecniche sono quasi del tutto identiche per entrambi i phablet. Il primo si differenzia per il supporto della S Pen, mentre il nuovo esponente della famiglia Galaxy S offre un design curvo ai lati, per consentire l’accesso alle funzioni People Edge e accedere ai contatti preferiti dalla parte curva del display.

Samsung_Galaxy_S6_Edge_Plus

I due dispositivi si presentano con un display Super AMOLED QHD da 5.7 pollici e risoluzione 2560×1440 pixels, processore octa-core Exynos 7420 con frequenza a 2.1GHz, 4GB di RAM, memoria interna a scelta tra 32GB e 64GB (non espandibile a causa dell’assenza di slot microSD), fotocamera posteriore da 16MP, fotocamera frontale da 5MP e batteria non removibile da 3000mAh con funzione quick charge.

Confermata connettività 4G LTE, Wi-fi, NFC, Bluetooth 4.2 e connettore microUSB 2.0. Il sistema operativo sarà Android 5.1 Lollipop ed è stato inoltre confermato l’integrazione del lettore di impronte digitali.

E se il Galaxy S6 Edge+ arriverà in Europa da settembre, ad un prezzo ancora sconosciuto, Samsung ha confermato che non esistono al momento piani per la distribuzione del Galaxy Note 5 dalle nostre parti.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: