Nuovi Huawei P40 e P40 Pro, P40 Pro Plus, P 40 Lite E, salto generazionale

 

Appena presentati i fantastici device Huawei: i P40, P40 Pro e P40 Pro Plus. tra i primi modelli della Casa Cinese a rinunciare ormai definitivamente a Google. Le specifiche tecniche di cui parleremo in seguito non lasciano alcun dubbio sulle qualità allo stesso livello di atri prodotti Android, come  il Samsung con il suo top di gamma S20. Il comparto fotografico invece non teme confronti di sorta, grazie all’arma in più che in Huawei prende il nome di Leica, con quattro fotocamere posteriori e display con frequenza di aggiornamento fino a 90Hz. La tripla fotocamera posteriore composta da un sensore primario da 50 megapixel e f/1.9, un ultra grandangolare da 16 megapixel f/2.2 da 17 mm e un teleobiettivo da 8 megapixel f/2.4 con zoom ottico 3x. Il sensore principale è di  1/1,28 pollici. Su questo dispositivo è applicato poi il sistema combinando quattro pixel in uno con la tecnica del pixel binning (il sistema che permette di ottenere  il vantaggio di scatti ad altissima risoluzione durante il giorno e scatti notturni più luminosi, combina i dati di quattro pixel in uno solo).

Sul P40 Pro è presente anche un sensore ToF oltre al sensore principale da 50 megapixel, la fotocamera grandangolare ha una risoluzione di 40 megapixel e il teleobiettivo da 12 megapixel con zoom che arriva a 5x.

Il  P40 Pro Plus ha due teleobiettivi: il primo  periscopico con uno zoom 10x e uno con uno zoom 3x entrambi da 8 mpx. c’è una fotocamera principale da 50 megapixel + una ultrawide da 40 megapixel più il sensore ToF.

C’è anche una funzione che sceglie la foto migliore tra una serie di scatti.

Il display della serie Huawei P40 è stondato su entrambi i lati. Lo schermo è  OLED da 6,58 ” con frequenza di aggiornamento a 90Hz  e 2640×1200 pixel, con cornici ancora più sottili in grado di regalare un’esperienza visiva differente.

Il modello base, il P40, è dotato di uno schermo da 6,1 pollici che non si avvolge sui lati del dispositivo ed ha una risoluzione inferiore a 2340 x 1080 pixel. Su questo dispositivo non c’è nemmeno lo sblocco del viso a infrarossi e la frequenza di aggiornamento del display rimane quella a 60Hz.

Oltre allo sblocco facciale biometrico menzionato in precedenza, i tre telefoni includono anche sensori di impronte digitali in-display, che Huawei afferma essere il 30 percento più grande e in grado di sbloccare il dispositivo il 30 percento più velocemente.

Tutti e tre i telefoni sono alimentati dallo stesso processore 5G Kirin 990 presente anche sul Mate 30 dello scorso anno e Huawei ha confermato che non ci saranno versioni 4G dei dispositivi.

Pro e Pro Plus includono batterie da 4.200 mAh che possono essere caricate con alimentatori fino a 40 W e Pro Plus supporta anche questa velocità di ricarica in modalità wireless utilizzando uno dei pad di ricarica Huawei. Il normale P40 ha una batteria da 3.800 mAh e una velocità massima di ricarica di 22,5 W tramite cavo.

La resistenza all’acqua differisce tra i tre telefoni, con Pro e Pro Plus classificati IP68, mentre il P40 è IP53 (P40 Pro e Pro Plus dovrebbero sopravvivere anche completamente immersi in acqua, mentre il P40 resiste a pioggia leggera).

L’intera gamma sarà disponibile nelle finiture bianco lucido, nero e blu e argento opaco e oro, il P40 Pro Plus è disponibile anche con finitura ceramica in bianco o nero.

HUAWEI P40 lite E

La tripla fotocamera potenziata da AI – con obiettivo principale da 48MP – rende questo elegante smartphone una proposta davvero interessante per tutti coloro che sono alla ricerca di un device performante ad un prezzo molto competitivo

Un’esperienza fotografica a tutto tondo

HUAWEI P40 lite E vanta una tripla fotocamera posteriore che include una fotocamera principale da 48MP con obiettivo ad ampia apertura f/1,8 per catturare – in alta risoluzione – qualsiasi imperdibile momento, una fotocamera ultra grandangolare da 8MP che supporta un campo visivo di 120 gradi per scatti panoramici, foto di gruppo e riprese video grandangolari, e una depth assist camera da 2MP per simulare effetti realistici di profondità di campo, il segreto di qualsiasi ritratto mozzafiato.

Lo smartphone è disponibile nei classici colori Midnight Black e nell’esclusivo colore Aurora Blue, con gradienti blu e verdi. HUAWEI P40 lite E ha un lettore portaschede con 3 slot di cui due dedicati alle SIM e uno per l’espansione della memoria tramite scheda MicroSD,  fino a 512GB. Inoltre, HUAWEI P40 lite E possiede uno scanner di impronte digitali sul retro per fornire un ulteriore metodo comodo e sicuro per lo sblocco del dispositivo.

HUAWEI P40 lite E è dotato di uno splendido Punch FullView Display. Con 6,39 pollici e con lunette sottili, il display 19.5:9 supporta una risoluzione HD+ di 1560×720 per la visualizzazione ottimale e vivida dei dettagli. Nell’angolo in alto a sinistra si trova uno dei più piccoli fori per la fotocamera anteriore del settore – che misura soli 4,5 mm di larghezza – e fornisce un’apertura per la telecamera frontale con il minimo compromesso nell’esperienza visiva. Con un rapporto screen-to-body del 90%,  il display rende la visione di qualsiasi video e gioco un piacere assoluto.

EMUI 9.1 e del processore Kirin 710F, intelligente e facile da usare, HUAWEI P40 lite E offre un’esperienza d’uso fluida su tutte applicazioni: dalla produttività all’intrattenimento. L’ultimo dispositivo della serie HUAWEI P40 include anche ottimizzazioni a livello di sistema come l’Extendable Read-Only File System (EROFS) e la tecnologia Full Scene Acceleration per migliorare le prestazioni, dello storage e delle app. Con una batteria da 4000 mAh.

Gli acquirenti di HUAWEI P40, riceveranno in omaggio 15GB da utilizzare per archiviare foto, video e file personali su HUAWEI Cloud, e un mese di VIP Membership da utilizzare per il nuovo servizio HUAWEI Music.

  • Huawei P40 lite E 8 GB RAM e 64/128/512 (memoria est.)
  • Huawei P40  8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.
  • Huawei P40 Pro r 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.
  • Huawei P40 Pro Plus con 8 GB di RAM e 512 GB di memoria interna.

 

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: