Google Calendar: migliorarsi e gestire gli impegni sarà ancora più semplice grazie alla funzione Obiettivi

Google_Calendar_Obiettivi

E’ da molti anni che le nuove tecnologie incontrano le esigenze dei consumatori a livello globale offrendo dispositivi sempre più avanzati e servizi che offrono l’accesso a strumenti utili che semplificano e per certi versi migliorano la vita delle persone, e in questo contesto lo sviluppo di soluzioni basate sull’intelligenza artificiale riescono sempre di più a comprendere il linguaggio e le esigenze degli esseri umani, permettendo ad esempio di gestire in maniera più attenta gli impegni della vita quotidiana e persino gli imprevisti, in modo da svolgere tutte le attività più importanti.

Nonostante l’aiuto della tecnologia, andare incontro a tutti gli impegni lavorativi e familiari che ogni giorno di devono affrontare non rendono semplice, soprattutto in determinate occasioni, trovare del tempo da dedicare alle proprie passioni o allo svago, ad esempio per tenersi in forma dedicandosi all’attività fisica semplicemente leggere un libro. Ed è proprio per aiutare le persone che vogliono gestire al meglio il proprio tempo in ogni occasione che Google ha deciso di aggiornare la funzione Calendario, aggiungendo un nuovo strumento che, nella versione inglese, prende il nome Goals, tradotto nella nostra lingua in Obiettivi.

Google Calendar non ha certo bisogno di presentazioni, essendo uno degli strumenti forniti dal colosso di Mountain View che permette in maniera rapida e intuitiva di creare dei veri e propri calendari, o di importarli da altri servizi simili, per organizzare gli impegni personali o lavorativi in modo da evitare di dimenticare le proprie attività o appuntamenti importanti.

La nuova funzione Obiettivi, quindi, si integra perfettamente in Google Calendar, ed ha il compito di aiutare gli utenti a scegliere degli obiettivi che si vogliono raggiungere, in base a tutti gli altri impegni segnati in Calendar. Per utilizzare gli Obiettivi, è innanzitutto necessario impostarli. Per farlo è sufficiente andare nelle impostazioni, scegliere la funzione Obiettivi e rispondere ad alcune domande.

La prima è, ovviamente, il tipo di obiettivo, che si tratti di leggere un libro o correre almeno un paio di volte a settimana per tenersi in forma. A quel punto Google Calendar chiede all’utente quanto tempo vuole dedicare a questa attività e il gioco è fatto. In base agli altri impegni segnalati su Google Calendar, Obiettivi è in grado di trovare un momento in cui è possibile dedicarsi ai propri obiettivi personali segnalandolo all’utente. Nel caso in cui dovesse sorgere un imprevisto, gli utenti potranno rinviare l’attività in un altro momento, e Google Calendar sceglierà un altro giorno.

Come confermato da Google, il servizio migliorerà in base all’utilizzo da parte degli utenti. Maggiori saranno i traguardi raggiunti, più il sistema automatico di pianificazione verrà migliorato andando sempre di più incontro alle esigenze delle persone. Per poter utilizzare questo nuovo strumento è necessario accedere a Google Calendar e iniziare ad impostare i propri obiettivi su dispositivi Android e iOS.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: