Come la tecnologia ha incentivato la “migrazione” dal gioco fisico al gioco online


Oggi come oggi l’intrattenimento è tutto digitale
. In particolar modo sono i casinò online a rubare la scena, grazie ad un progresso tecnologico che ha consentito al settore di fare un autentico salto di qualità negli anni, in particolare nell’ultimo decennio. Se la pandemia poteva rappresentare uno stop, è stata probabilmente la miglior forza incentivante per il gioco a distanza. Che ha catturato l’attenzione degli utenti nuovi, in particolare i giovanissimi. E convinto infine i più scettici.

In particolare sono questi ultimi ad aver compiuto quella che gli esperti di Casinosicuro.it definiscono una “migrazione massiccia e continuativa” verso il canale online. Non tutti conoscevano il potenziale del canale online, in particolare sul fronte tecnologico.

Ma cosa ha portato a questa massiccia presenza di innovazioni? La Rivoluzione Digitale ha dato un contributo fondamentale, come si sa, nelle sue varie fasi: prima Internet, poi l’arrivo di tutta una serie di meccaniche che hanno migliorato il gioco stesso.

I perenni aggiornamenti a cui i titoli online sono sottoposti rendono il settore più dinamico e meno convenzionale rispetto a quello fisico, che offre una prospettiva forse già “vista” ed è molto più passivo rispetto al suo ramo collaterale. Nello specifico, il gameplay è quello che più è migliorato. La tecnologia 3D ha rappresentato il punto di arrivo dopo anni ed anni di impegno e dedizione per raggiungere una porzione di pubblico più ampia. Ad oggi, grazie ad un gameplay rinnovato nello stile e nella forma, titoli online che si trovano sui casinò sono equipollenti a quelli che regolarmente possono essere giocati sulle console classiche, conosciute da tutti. Insomma la gamification ha prodotto questo risultato, che è tanto più eclatante se si considera la crescita esponente del settore nel giro di pochi anni.

Internet ha dato un contributo ma è innegabile che la tecnologia abbia fatto il resto. Tecnologia che passa anche dall’implementazione di un altro canale come quello mobile, oggi preponderante rispetto a quello desktop. La portabilità e l’accessibilità garantite dagli smartphone e dai tablet hanno reso il gioco maggiormente commerciale, anche in quei luoghi dove si faceva, in passato, più fatica. Ora con la rete 5G, la cui sperimentazione è quasi conclusa, la rete del gioco è pronta ad allargarsi in tutti i continenti, anche quelli in cui la copertura web è scarsa o inesistente. Il concetto stesso di Gambling è in procinto di cambiare in maniera definitiva. Per generazioni che forse non conosceranno mai le console che per un trentennio hanno caratterizzato la storia dell’intrattenimento.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: