Come creare un sito web aziendale

mani PC

Anche per le aziende con sedi fisiche, un sito web è ormai uno strumento essenziale per farsi conoscere e per attirare un maggior numero di clienti. Non solo permette di informare il pubblico in modo accurato riguardo al negozio, ma contribuisce anche a renderlo più affidabile agli occhi dei possibili acquirenti. Si tratta insomma di un investimento da non trascurare, per aiutare la propria azienda a crescere. Vediamo allora alcune opzioni disponibili per creare un sito web, evidenziando le più adatte a diverse circostanze.

Creare un sito da zero con l’aiuto di un web developer

La prima opzione consiste nel costruire un sito completamente da zero, assumendo un web developer che ne scriva il codice e implementi le funzioni necessarie. Questo approccio permette di avere controllo completo sulla propria piattaforma, senza affidarsi a servizi esterni. Un programmatore full-stack ben preparato, come quelli formati attraverso i corsi intensivi di Aulab sulle migliori pratiche attuali di sviluppo web, saprà come consigliare all’azienda l’approccio migliore da seguire. Non è così necessario farsi venire il mal di testa per capire come creare un sito web da soli: si avranno a disposizione i servizi di un professionista che creerà una piattaforma adatta alle esigenze aziendali. La possibilità di personalizzare in modo del tutto flessibile il proprio sito è del resto uno dei più grandi vantaggi di questa opzione. Non si è così vincolati da template predefiniti per la grafica, o da un numero limitato di plugin per le funzioni del proprio portale aziendale. È inoltre possibile scalare il sito mano a mano che l’azienda cresce, permettendo di sostenere senza problemi anche un traffico più consistente, oppure aggiungendo servizi aggiuntivi come un e-commerce all’occorrenza. 

Un sito creato da zero, tra l’altro, ha anche il vantaggio di essere più veloce grazie a un codice più pulito. Con prestazioni e velocità di caricamento migliori, ne trae beneficio anche la SEO. Infine, avere controllo completo sul proprio sito è positivo anche dal punto di vista della sicurezza: ogni aggiornamento può essere effettuato in modo tempestivo, senza dipendere da una piattaforma esterna. Questa opzione è la più indicata per aziende con prospettive di crescita, e che abbiano a disposizione un budget adeguato.

Creare un sito appoggiandosi a una piattaforma esterna

Un’altra opzione è utilizzare una piattaforma esterna, o CMS (Content Management System), per realizzare il proprio sito in autonomia e senza l’aiuto di un web developer professionista. Servizi come WordPress o Joomla semplificano il processo di creazione di un sito fornendo template prestabiliti e plugin esterni per implementare diverse funzionalità. In questo modo è possibile essere online in tempi brevi, con un sito efficace e dall’aspetto piacevole. Come accennato, non si avrà così la stessa flessibilità per quanto riguarda la grafica, le funzioni, la scalabilità del proprio sito. L’aggiunta di plugin esterni può inoltre rallentare il caricamento, ma anche rappresentare una vulnerabilità aggiuntiva per la sicurezza, soprattutto nel caso in cui non siano aggiornati regolarmente da chi li ha creati. Le piattaforme CMS richiedono poi un certo grado di dimestichezza informatica, in quanto devono essere collegate a un servizio di hosting (cioè lo spazio virtuale che ospita il sito). Questa opzione è consigliata a imprese medie, che non abbiano bisogno di espandere in futuro la propria piattaforma.

Chi sia completamente a digiuno in fatto di informatica può usare invece un web builder, che include già l’hosting e permette di pubblicare il sito in pochi minuti. Su piattaforme come Wix o Weebly basta trascinare gli elementi nella posizione desiderata per creare un semplice sito. Le possibilità di personalizzazione sono davvero ridotte, e non si può modificare l’aspetto delle pagine in un secondo momento. Quest’ultima opzione è adatta a piccole aziende che abbiano solamente bisogno di una vetrina online essenziale dove condividere informazioni di base con i loro clienti.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: