Arriva Google Pixel 5s con il nuovo Android 11

Arriva un nuovo Smartphone della serie Pixel. Da poco tempo sul mercato si era affacciato l’evoluzione del glorioso 4e, il Google Pixel 5s e sembrava che si dovesse aspettare molto per vedere altre novità – di fatto il Pixel 5 è ancora tutto da scoprire, invece Google per coprire tutte le richieste di Mercato ha voluto fare di più offrendo ciò che agli altri dispositivi ancora mancava. Non si tratta di dimensioni più generose – come va di moda molto spesso offrire-  da di vere e proprie prestazioni molto elevate.

Andiamo con ordine:

Il processore del 5s non è più potente e performate ma anzi sembrerebbe montare, quale cuore del sistema, un Qualcomm Snapdragon 765G, o qualcosa di similare. Questo non dovrebbe compromettere affatto le prestazioni, che anzi dovrebbero essere meglio adeguate al resto del pacchetto. Di fatto il Google Pixel 5s nasce per la necessità e la richiesta del Mercato dei nuovi dispositivi 5G mmWave.

La RAM dovrebbe essere di 8 GB e una memoria interna nella variante da 125 GB oppure 256 GB.

Il sistema operativo è Android 11  con (IAintelligenza artificiale) con funzioni quali:  “smart reply“, le “app suggestion” e le “smart folder“, che ridefiniscono  alcuni parametri e caratteristiche funzionalità, con attività più fluida e un nuovo design generale e d’icone e widget e nuove funzionalità tipo: sistema per fissare nell’interfaccia grafica, in alto app. Ci sono Nuovi Menù: “Non Disturbare” e quello per le “notifiche”, le “bolle –  per le notifiche ChatHead – con Facebook Messanger.  Android 11 migliora Voice Access, Tenendo  premuto il pulsante di accensione si possono comandare tutti i dispositivi smart (Google-Home). Le  autorizzazioni concesse alle app. e la Privacy sono maggiormente tutelate e la sicurezza è maggiore. Android Auto Wireless è realtà, e il collegamento al sistema Infotainment è più immediato  (solo se presente il sistema wifi 5). Il sistema Operativo poi dovrebbe confluire sul resto della produzione.

Le misure ci parlano di uno schermo di  5,78” di diagonale QHD. In cm: 144,6 x 70,4 x 8 di spessore. Esteticamente, nello schermo potrà essere apprezzabile la fotocamera frontale nel foro singolo, quasi invisibile. La frequenza di refresh dovrebbe passare da 90 a 120 Hz. Dietro la cover, sempre in materiale sintetico, prevede due obiettivi più il flash.

Ci sono  funzioni specifiche e dedicate ai nuovi Pixel come la “Condivisione batteria”, che prevede la ricarica wireless, per il dispositivo stesso e anche la funzione di “Ricarica Inversa” per ricaricare accessori e altri dispositivi.

 

.

 

 

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: