Apple punta sulla creatività social con Clips

In un mondo sempre più digitale e mobile in cui esistono milioni di applicazioni e giochi destinati a smartphone e tablet, è certamente difficile creare qualcosa di innovativo in grado di attirare l’attenzione e distinguersi dalla massa di software utilizzati da centinaia di milioni di utenti per comunicare o condividere contenuti, ma è proprio in questi casi che svolge un ruolo fondamentale non solo la creatività ma anche l’esperienza e la volontà di offrire agli utenti nuovi strumenti per mettere a frutto la propria creatività. Di applicazioni per la creazione e la modifica dei video ne esistono già molte, ma quella di cui stiamo per parlare appare già molto diversa non solo per le funzionalità offerte, ma soprattutto perchè non arriva da uno sviluppatore qualunque. E’ in questi giorni che Apple ha deciso di puntare sulla creatività degli utenti, lanciando su App Store la nuova applicazione che prende il nome di Clips.

Già dal nome piuttosto semplice e che permette da subito di capire a cosa serve questa nuova app, Clips appare come un’app che punta su un’utenza giovane, basando l’esperienza d’uso su un design semplice e con molte funzionalità facili da usare. Clips nasce come uno strumento pensato appositamente per mettere a frutto la creatività degli utenti, permettendo di creare con pochi click un video da condividere con gli amici attraverso Messaggi o sui principali social come Facebook, Instagram, Twitter e YouTube.

Una volta creati i video o le foto, gli utenti hanno la possibilità di aggiungere didascalie o altri elementi già presenti nella propria libreria ai contenuti creati. Ciò che differenzia Clips dalle altre applicazioni di video editing, è la possibilità di aggiungere titoli in diretta. Ogni video può essere modificato istantaneamente usando i comandi vocali per dettare un particolare titolo che verrà aggiunto e adattato automaticamente al filmato. Le opportunità di modifica dei video sono tantissime e comprendono anche la possibilità di aggiungere emoji ed effetti animati per dare uno stile unico al video oppure di scegliere e combinare i filtri giusti per dare vita a contenuti di qualità in grado di distinguersi dagli altri.

Clips permette di condividere i video creati in maniera ancora più semplice. Grazie ad un sistema di riconoscimento dei volti, l’app creata da Apple può riconoscere le persone presenti in un filmato oppure consigliando di condividere il video appena creato con i contatti con cui si condividono più spesso contenuti.

Apple Clips è al momento disponibile su iPhone, iPad e iPod Touch e funziona solo con dispositivi aggiornati ad iOS 10.3 o versioni successive.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: