Tutti a dieta! E con la cannella si bruciano i grassi

cannella

Buone notizie per gli amanti della cannella, spezia sempre più usata in cucina e nei dolci di tutto il mondo. A quanto pare infatti l’aldeide cinnamica, sostanza principale che conferisce il particolare aroma alla cannella, fa aumentare i livelli di dispendio energetico e di ossidazione del grasso aiutando quindi a perdere peso. Questo quanto emerso da uno studio di ricercatori del Nestlé Research Center che, insieme agli studiosi dell’Università di Tokyo. Come avviene la perdita di peso? Gli studiosi hanno dimostrato che consumare alcune spezie, tra cui la cannella, aiuta a stimolare la termogenesi, ossia il processo metabolico che consiste nella produzione di calore da parte dell’organismo, soprattutto nel tessuto adiposo e muscolare favorendo così l’ossidazione del grasso.

Per questo studio sono stati osservati 15 uomini in buona salute con età compresa tra i 20 e i 50 anni. Gli è stat chiesto di ridurre al minimo l’attività fisica, fino a cercare di camminare il meno possibile e di utilizzare mezzi invece di camminare. Nei due giorni precedenti l’osservazione non era concesso il consumo di caffeina né l’assunzione di cibi piccanti. Massimo riposo, in silenzio e con la possibilità di guardare la televisione.

Il risultato è stato che la cannella ha proprietà analoghe al peperoncino. In questo caso è però la capsaicina che, oltre a conferirgli il tipico sapore piccante, esercita un’attività antifame: è proprio questo principio attivo che fa aumentare il calore del corpo e il consumo di ossigeno fino a 20 minuti dopo il pasto.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: