Tiguan 2016 (4Motion), Ecco il nuovo Crossover Volkswagen su piattaforma MQB

media-Nuova Tiguan offroad_DB2015AU01367

Tiguan 2016

Come per la cugina, della Seat, scende in pista la nuova Crossover  con marchio VW. Si tratta di una novità assoluta, in quanto costruita sul nuovo pianale MQB  che verrà condiviso nei prossimi anni da tutti i modelli di media gamma del gruppo Volkswagen/Audi/Seat/Skòda.  Questa nuova vettura, che appartiene comunque al segmento di quelle auto intorno ai 450 cm (media gamma, ma di altissime prestazioni attive e sicurezza, abitabilità, confort), stabilisce i nuovi standard di riferimento nel settore.

In ordine ai  sistemi di sicurezza e assistenza alla guida ci sono tante novità:  Per l’intera gamma ci sono  di serie rilevatore di stanchezza Fatigue Detection, sistema di frenata anticollisione multipla e Front Assist con frenata di emergenza City, riconoscimento pedoni e cofano attivo. Completa la ricca lista il Lane Assist che mantiene la vettura in carreggiata, avvisa il conducente qualora stia uscendo involontariamente dalla corsia di marcia e, se necessario, attiva un’adeguata correzione sullo sterzo in assenza di reazioni del guidatore. Insieme ai sistemi di sicurezza  ci sono nuovi sitemi di connessione e di supporto sia informatico che di navigazione: I sistemi di radio navigazione MIB II con display touchscreen da 8”, di serie su tutta la gamma, offrono infatti la più avanzata tecnologia di integrazione con i dispositivi mobili: l’App-Connect. ( sia Android che Apple). I dispositivi possono essere  gestiti direttamente dallo schermo del sistema di infotainment. Tale sistema permette altresì  la possibilità di  ascoltare la musica in streaming, utilizzare Google Maps come sistema di navigazione, o ancora interagire con i social network attraverso gli assistenti “Siri” o “Google Now”, quindi senza mai distrarsi dalla guida. Ci sono e ci saranno poi altri sistemi di connessione per avere assistenza con il Call Center  Volkswagen e una connessione Internet indipendente o con il proprio smartphone per tantissimi servizi aggiuntivi (chiamate di emergenza/ricerca posizione/analisi veicolo/aperture porte in remoto/ servizi comunicazioni tentativi di furto/)

I propulsori: Due i motori benzina 1.4 TSI 125 CV e 1.4 TSI 150 CV ACT con trazione anteriore (il 150 CV esclusivamente con il cambio DSG), mentre per i Turbodiesel si potrà scegliere tra il 2.0 TDI 150 CV con trazione anteriore, 4Motion e 4Motion con cambio DSG, e il 2.0 TDI 190 CV con la combinazione di 4Motion e DSG.

Per ciò che riguarda la 4 Motion, cioè la trazione integrale prevista per alcuni allestimenti e motorizzazioni c’è la modalità Snow e la trazione integrale inserita, con Active Control, che permette di affrontare percorsi di differenti fondi: Onroad, Snow, Offroad e Offroad Individual. e  particolari pendenze (oltre il 30%). La trazione integrale 4Motion e la modalità Snow dimostrano quanto questo tipo di trazione possano garantire un significativo aumento in termini di sicurezza attiva, per tenuta, frenata e trazione.

 

Tre i Livelli di allestimento per il nostro Mercato:  Style, Business ed Executive.

La Style prevede:  cerchi in lega da 17”, fari posteriori a LED, vetri posteriori oscurati e mancorrenti neri.  volante multifunzione in pelle, bracciolo centrale anteriore e posteriore, specchietti regolabili e riscaldabili elettricamente, sedili comfort con supporto lombare, Climatronic a 3 zone, la nuova radio Composition Media da 8” con App-Connect, cruise control e sensori di parcheggio Park Pilot. Per la  sicurezza e assistenza alla guida ci sono: il rilevatore di stanchezza Fatigue Detection, Lane Assist, Front Assist con riconoscimento pedoni e 7 airbag compreso quello per le ginocchia del guidatore.

La  Business, ha il navigatore Discover Media da 8”, cruise control adattivo ACC e  i mancorrenti cromati.

La Executive ha  cerchi in lega da 18”, sedili sportivi in tessuto Artvelours, finiture interne ed esterne cromate, illuminazione ambiente, specchietti ripiegabili elettricamente, strumentazione digitale Active Info Display, proiettori anteriori a LED, luci posteriori a LED con effetto 3D e radio Composition Media. C’è poi il Teach Pack che comprende navigatore Discover Media e fari anteriori full LED Signature dotati di Dynamic Light Assist.

Due i motori benzina 1.4 TSI 125 CV e 1.4 TSI 150 CV ACT con trazione anteriore (il 150 CV esclusivamente con il cambio DSG), mentre per i Turbodiesel si potrà scegliere tra il 2.0 TDI 150 CV con trazione anteriore, 4Motion e 4Motion con cambio DSG, e il 2.0 TDI 190 CV con la combinazione di 4Motion e DSG. I prezzi delle versioni benzina partono da 27.550 € per la 1.4 TSI 125 CV. Per quanto riguarda la gamma Turbodiesel, i prezzi partono da 32.550 € per la TDI 150 CV, ovvero lo stesso prezzo della Tiguan Sport&Style TDI 150 CV della precedente generazione.

I prezzi delle versioni benzina partono da 27.550 € per la 1.4 TSI 125 CV. Per quanto riguarda la gamma Turbodiesel, i prezzi partono da 32.550 € per la TDI 150 CV, ovvero lo stesso prezzo della Tiguan Sport&Style TDI 150 CV della precedente generazione.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: