fbpx

Scooter Elettrici, oggi parliamo del Seat MÓ 125 Performance

Torniamo a parlare di due ruote dopo un po’ di tempo. Generalmente in inverno ci dedichiamo più alle auto, soprattutto per le condizioni meteo che inducono ad evitare l’uso delle due ruote. Pioggia, grandine, neve o anche ghiaccio sono situazioni poco favorevoli all’uso di scooter o moto quando ciò non sia proprio improrogabile.  In ogni caso oggi c’è il sole e considerando che la primavera non è poi troppo lontana volevo dare uno sguardo a i nuovi scooter, quelli elettrici però. Sul mercato ce ne sono diversi tipi. Mi sono soffermato su uno che associa alle prestazioni (accelerazione, frenata, stabilità) l’autonomia delle batterie e soprattutto la comodità/praticità per effettuarne la ricarica. Non nego che un pensierino ce l’ho fatto anche io e non è detto che se torneranno  gli incentivi statali potrebbe essere molto allettante passare a questa tipologia di mezzo, che non inquina (batterie a parte) e nel lungo termine potrebbe risultare vantaggioso (almeno per chi percorre pochi chilometri).

SEAT MÓ 125 Performance  rappresenta un’ottima soluzione che si adatta alle esigenze di mobilità urbana e tratti extraurbani di medio raggio. Vanta soluzioni nuove rispetto alla versione base e a parte il motore potenziato, la tecnologia racing delle sospensioni , la tecnologia di frenata migliorata, e sedile di qualità superiore per pilota e passeggero, oltre ai nuovi elementi decorativi.

Tutto questo permette di usufruire di prestazioni di alto livello sia in ambito urbano ed extraurbano, sia in condizioni estreme di freddo e caldo. Progettato quale naturale evoluzione del modello base,  offre una guida ancora più incisiva, con una combinazione che al contempo ne semplifica la guida aumentandone le prestazioni in ogni settore.

L’evoluzione del propulsore  elettrico  eroga ora  7,5 kW (10,1 Cv) di potenza (11,5 kW di potenza di picco) alla ruota posteriore. Inoltre, la versione Performance offre un elemento completamente nuovo all’esperienza di guida urbana: la funzione eBoost, che dà  un’ulteriore spinta quando necessario (questa tecnologia permette di arrivare a una velocità massima di 105 km/h per 30 secondi da utilizzare solo nei tratti ove concesso). Il sistema può essere attivato con un intervallo di due minuti. La versione Performance vanta inoltre un’accelerazione maggiore, riducendo da 3,9 secondi della versione precedente a 2,9 secondi ora il tempo per passare da 0 a 50 km/h.

Il miglioramento delle prestazioni va di pari passo con la maggiore capacità di frenata grazie all’integrazione di dischi e pastiglie di freni ad alte prestazioni GALFER, ricavati da una lavorazione con taglio al laser e hanno un profilo a margherita.

 SEAT MÓ 125 Performance regala una guida ancora più dinamica e senza sforzo grazie al sistema di sospensioni, aggiornato e specificamente progettato. L’ammortizzatore posteriore, completamente regolabile ÖHLINS consente agli utenti di regolare completamente le sospensioni al loro stile di guida con la regolazione degli ammortizzatori di compressione ed estensione e la regolazione del precarico della molla. La tecnologia delle sospensioni posteriori impostata con un setting più racing massimizza l’aderenza e la maneggevolezza in ogni condizione, lavorando con le sospensioni anteriori sviluppate da Andreani – caratterizzata dalla finitura dorata – per permettere allo scooter  di offrire un’esperienza incredibilmente dinamica e facilmente manovrabile anche sulle strade più trafficate.

E indipendentemente dalla durata del viaggio, il comfort è garantito con l’introduzione di una nuova sella sviluppata in collaborazione con SHAD. Il doppio sedile in Alcantara di colore nero offre un comfort ancora maggiore. L’introduzione del nuovo sellino si aggiunge a una serie di dettagli estetici aggiornati che arricchiscono l’immagine e accrescono il fascino dello scooter SEAT. Oltre al nuovo badge nero lucido in tre dimensioni identificativo del prodotto,  si aggiunge l’introduzione dell’anello di protezione della batteria sempre in nero lucido e il cupolino frontale nero,

Da porre sempre in rilievo l’esclusivo sistema di rimozione del pacco batteria. Un trolley facilmente trasportabile. Il pacco batterie agli ioni di litio ad alta densità energetica da 5,6 kWh pesa poco più di 40 kg e fornisce un’autonomia fino a 137 km con una singola carica in base al ciclo di test ufficiale WLTP.  La batteria può essere caricata quando è ancora montata sul veicolo, ma può anche essere rimossa e collegata alla presa domestica. Per una ricarica completa collegandosi alla rete domestica sono necessarie dalle 6 alle 8 ore. Nuovi è più vivaci i due colori esclusivi per la versione Performance: il Blu Tarifa e il Grigio Barcellona.

Questa nuova variante sarà nei concessionari a fine gennaio a partire da 5.760 euro IVA inclusa 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: