L’ultima delle IBIZA, nuova in tutto. Da giugno in vendita

La nuova Seat Ibiza sta arrivando sulle nostre strade. Si tratta l’ultima evoluzione di un prodotto arrivato alla quinta serie. Creata su una piattaforma MQB_ Ao, in una declinazione di qualcosa che nel gruppo VW ha rappresentato un balzo molto importante nell’evoluzione tecnica in termini di modularità dei pianali.  Nuovi  stile, interni, dimensioni e dotazioni e supporti tecnologici e impianto infotainment. Il tutto ha portato alla creazione di un’auto leggermente più compatta e leggera, ma più spaziosa  e dalle dotazioni mai viste in un modello di questa categoria del Marchio Iberico.

La nuova SEAT Ibiza è dotata di tutta la tecnologia più avanzata, una dinamica eccezionale e uno spazio interno riprogettato per ottenere il massimo comfort. Il modello più rappresentativo del Marchio spagnolo sfoggia uno stile inedito, pur rimanendo fedele al proprio spirito giovane, funzionale, sportivo e confortevole.

Lo stile delle nuove Seat è slanciato. Incarna la volontà di distinguere il marchio, facendone un’icona di un carattere sportivo. Tutta la chiave di lettura rappresenta l’auto in un andamento molto marcato, muscoloso e ben piantato a terra. La quinta generazione della SEAT Ibiza è stata presentata al pubblico al Salone di Ginevra,  Il lancio della Ibiza segna l’inizio di un anno davvero speciale per la SEAT, anche dal punto di vista commerciale. Il Marchio è entrato infatti nel suo quinto anno di crescita consecutiva, con un +16% registrato nei primi quattro mesi del 2017. La SEAT Ibiza è un modello completamente nuovo, creato con obiettivi molto ambiziosi: compiere un grande passo avanti in termini di sicurezza, design, prestazioni e comfort. A riconferma dell’importante ruolo della SEAT all’interno del Gruppo Volkswagen, la nuova Ibiza è il primo modello del Gruppo a utilizzare una nuova piattaforma che sarà anche quella della futura Polo e dell’erede della Fabia.

Dal punto di vista tecnologico ci sono molte novità introdotte nel segmento e in particolare in Seat. Tanta la tecnologia di ultima generazione del Gruppo Volkswagen che vede la luce in un marchio Iberico.  La nuova SEAT Ibiza vanta uno spazio interno notevolmente superiore, ma anche maggiore robustezza e sicurezza. Caratteristiche per nulla scontate per una vettura così compatta: 405 cm di lunghezza, 178 cm di larghezza e 144 cm di altezza (142 cm per la versione FR). Rispetto al modello precedente è di ben 8,7 cm più larga, 2 mm più corta e 1mm più bassa, ma soprattutto le conferiscono un’immagine di vettura imponente e ancorata a terra. La carreggiata è stata aumentata di 60 mm per l’asse anteriore e di 48 mm per il posteriore, mentre il passo è ora di 256 cm, aumentando il passo di 9,5 cm. Ne risulta una vettura molto più confortevole, sopratutto per i posti dietro.

Anche la capacità del bagagliaio è aumentata di 63 litri, rendendolo il più capiente nel segmento, con una capacità di carico totale di 355 litri. Comodo l’accesso al Bagagliaio e  La soglia di carico è stata inoltre ribassata, a dimostrazione dell’impegno della SEAT nel coniugare design e funzionalità.

Tutti i propulsori disponibili per la nuova SEAT Ibiza rispettano la normativa Euro 6 sulle emissioni e vantano prestazioni straordinarie, con dotazioni eccezionali, autonomia elevata ed emissioni contenute. La gamma di motori benzina comprende tre propulsori con blocco e cilindri in alluminio. La prima opzione è il 1.0 MPI da 65 CV e 75 CV, per passare poi al 1.0 TSI tre cilindri da 95 o 115 CV con turbocompressore, intercooler e iniezione diretta. Entro la fine del 2017 sarà disponibile inoltre un nuovo propulsore 1.5 TSI con quattro cilindri e una potenza di 150 CV. La pressione di iniezione del TSI è di 250 bar per le versioni 1.0 (95 e 115 CV), mentre il propulsore 1.5 TSI arriva a 350 bar. Tutte le versioni TSI sono dotate di un sistema di fasatura delle valvole di aspirazione e scarico che migliora fluidità e risposta su tutta la gamma di regimi, per assecondare ogni richiesta del guidatore.

Tutti i blocchi motore e le testate sono in alluminio, con doppio albero a camme con azionamento a cinghia in testa che garantisce un intervallo di manutenzione di circa 30.000 km e sfrutta un sistema start/stop per ottimizzare l’efficienza.  Il gioiello di gamma è il 1.0 TSI 115 CV, questo propulsore viene offerto in combinazione con un cambio a 6 marce, con consumi medi di 4,7 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 108 g/km. Le prestazioni sono degne di nota: velocità massima di 195 km/h (in 5ª), accelerazione da 0 a 100 km/h ben al di sotto dei 10 secondi, in soli 9,3 s. L’incredibile coppia massima di 200 Nm, disponibile tra 2.000 e 3.500 giri, assicura inoltre un’accelerazione eccezionale alle alte velocità, passando da 80 a 120 km/h in 10,9 secondi.

I propulsori diesel 1.6 TDI verranno proposti nelle versioni da 80, 95 e 115 CV. Infine, la nuova piattaforma MQB A0 permette alla nuova Ibiza di offrire anche un motore TGI 1.0 alimentato a metano con una potenza di 90 CV, rendendo la SEAT il primo Costruttore a offrire questo tipo di motore nel segmento. Le opzioni disponibili per la trasmissione sono un cambio manuale a 5 o sei rapporti secondo propulsori  e/o alimentazione. Ci sarà anche il cambio DSG con doppia frizione a 7 rapporti.

Molte le novità tecnologiche ed elettroniche. c’è  C-EPS (Column Electric Power System) con assistenza elettromeccanica, che garantisce al volante migliore sensibilità, precisione e velocità. L’allestimento FR offre in più gli ammortizzatori a controllo elettronico con due possibili impostazioni (Normal e Sport), disponibili a richiesta. Novità anche 

L’illuminazione  è affidata a luci LED all’esterno per l’illuminazione stradale e per le luci diurne, ma anche nell’abitacolo nelle versioni FR e XCellence.  è disponibile in due colori, rosso e bianco, mentre all’interno porte, pianale e tetto sono chiaramente caratterizzati dalle luci, per creare un’atmosfera raffinata ed esclusiva a bordo. L’utilizzo di questa tecnologia per l’illuminazione interna e per i fari non ha una valenza solo estetica.

Dall’inizio di aprile la nuova Ibiza è ufficialmente ordinabile, con le prime consegne previste per inizio giugno.

La gamma dei motori disponibili propone versioni benzina e Diesel con potenze da 65 a 150 CV, oltre a una versione a metano (TGI – per la prima volta in questo  segmento).

Gli allestimenti si contraddistinguono in : Reference, Style, XCellence e FR

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: