Hyundai Tucson sulle nostre strade

2016-Hyundai-Tucson

La nuova Hyundai Tucson ha da poco fatto il suo ingresso nel segmento dei Crossover di taglia medio-piccola e sta registrando un grandissimo successo, per consensi – in ordine alla sua nuova linea, per la qualità percepita e affidabilità costruttiva, che in Hyundai è davvero un punto di forza. La Tucson, può definirsi diretta concorrente di diverse vetture già sul mercato e in arrivo in questi giorni: CR-V Honda tra le prime, ma anche la più blasonata Toyota Rav, fino alla Ford Kuga, Mazda CX5, Nissan Qashqai, Renault Kadjar, Suzuki Vitara, A breve farà il suo debutto anche la cugina Kia Sportage con tanti e interessanti novità già anticipate nell’articolo:

Le versioni che maggiormente godono ad oggi  dei consensi del pubblico italiano sono quasi esclusivamente il 1.7 CRDi da 116 CV a trazione anteriore con  il 2.0 CRDi da 136CV o 184 CV venduto sia a trazione anteriore che integrale. Ci sono comunque  anche versioni benzina: il  1.6 GDI aspirato da 135 CV, affiancato dal turbo 1.6 T-GDI da 176. Per la trasmissione infine,  è previsto un cambio automatico sequenziale a 6 marce e un robotizzato a 7 marce con doppia frizione.

La nuova Tucson offre una sportiva con un design fresco e slanciato all’esterno, accattivante rispetto al modello precedente ix35. La calandra a cui segue l’andamento del cofano (può ricordare in qualche tratto la Mazda Cx5) ha una forma esagonale, nell’insieme è comunque ben chiaro il fatto che c’è molta Santa Fe in lei.

Il nuovo modello ha un  passo  aumentato, ciò incide, oltre che nelle dimensioni totali, anche per comodità e capienza. L’aumento generale delle dimensioni ne ha fatto un’auto maggiormente votata al confort di marcia e allo spazio Il Bagagliaio è notevole, ben conformato e  ben sfruttabile, abbattendo anche i sedili separatamente.

Il Tucson ora ha la possibilità di montare i  cerchi in lega 19 pollici, tetto panoramico apribile, interni in materiale pregiato, rifiniture specifiche e il full.led per i fari. Ci sono molti optional che permettono di cucirsi a proprio piacimento l’auto, come meglio la potremmo sentire più appropriata alle nostre esigenze.

Lateralmente al posteriore una linea sopra le ruote  accentua un profilo sportiveggiante se non anche  aggressivo. Il Lunotto è ampio permettendo una buona visuale in manovra, agevolata anche dalla telecamera con i sensori di parcheggio. I gruppi ottici posteriori utilizzano anche essi tecnologia a LED. Richiamano lo stile di altri modelli Hyundai, quasi a tracciarne un comune tratto identificativo. Infine, gli scarichi, doppi e cromati tagliano la linea posteriore del paraurti e delimitano la zona estrattore. C’è uno spoiler posteriore di serie, che oltre alla sua funzione protegge il lunotto.

Al suo interno, la nuova Tucson presenta una plancia rivestita in parte, in pelle, con uno sviluppo sempre un po troppo coreano, con le solite bocchette d’areazione ai lati dell’ampio schermo multimediale. I materiali sono ora in soft-touch, e sono ben lavorati anche nei dettagli più nascosti. Nuovo il sistema infotainment  sia per Navigazione/Audio/Telefono Bluetooth/Retrocamera. Quindi multimedialità e intrattenimento: Il climatizzatore è automatico. Ci sono poi supporti di ultimissima generazione quali rilevazione pedoni, il segnalatore di superamento involontario di carreggiata (lane departure warning system), rilevamento veicoli nel punto cieco (Blind spot detection), cruise control, il limitatore di velocità, il freno di stazionamento elettrico, sistema di frenata automatica alle basse velocità, l’accensione automatica di fari e tergicristalli, sistema di richiesta di soccorso automatico.

2016-Hyundai-Tucson1

Tucson dispone anche di un sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici standard (TPMS) che  avvisa il conducente in caso di pressione irregolare dei pneumatici.

Dotazione:

airbag per la testa anteriori e posteriori

antifurto

assistenza al mantenimento della corsia
di marcia

assistenza alla partenza in salita

attacchi isofix ai sedili posteriori

barre sul tetto

cerchi in lega di 19″

climatizzatore automatico bizona

crouise control

fari a led

fendinebbia

frenata d’emergenza automatica e monitoraggio angolo cieco posteriore
(opz)
navigatore e telecamera posteriore

Radio cd/aux/usb/bluetooth

retrovisore interno auto-anabbagliante
retrovisori esterni ripiegabili elettricamente

riconoscimento segnali con limite di velocità

sedili in pelle, anteriori a regolazione elettrica e riscaldabili
(opz)
sensori di parcheggio anteriori e posteriori

tetto trasparente ad apertura elettrica
(opz)
vernice metallizzata
(opz)
vetri posteriori scuri

2016-Hyundai-Tucson6

Hyundai Tucson. Per il modello benzina GDI 1.6 da 136 CV, è in atto una promozione  al prezzo di 19.750 euro (IPT e contributo PFU esclusi), con un risparmio di 2.000 euro, rispetto ai 21.750 euro del listino. La promozione è valida fino al 31 gennaio, con permuta o rottamazione di un veicolo usato.

Il modello 1.7 CRDi 2 WD (116 CV) Xpossible sta invece con la sua ricca dotazione di serie a € 28.250

MM

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: