Quanto leggono gli italiani? Pubblicati i primi dati Audipress del 2015

audipress46 milioni di italiani, l’87% della popolazione, ha letto o sfogliato almeno un giornale, un settimanale o un mensile nel corso degli ultimi trenta giorni in formato cartaceo o digitale. Lo rivelano i primi dati del 2015 di Audipress, l’indagine sulla lettura della stampa quotidiana e periodica in Italia. Poco più di 19 milioni di persone leggono almeno un quotidiano in un giorno medio, mentre sono quasi 17 milioni coloro che leggono almeno un settimanale negli ultimi 7 giorni; quasi 16 milioni e mezzo sono i lettori di almeno un mensile negli ultimi trenta giorni. I dati indicano un lieve calo dei lettori rispetto allo scorso anno.

Ma chi sono i lettori in Italia? I quotidiani sono letti soprattutto da uomini (61,1%) e da persone con almeno 55 anni (39,7%). Sono invece le donne a leggere maggiormente i settimanali (64,7%), mentre anche in questo caso la fascia d’età prevalente è quella dai 55 anni in su (42%). Le donne leggono anche più i mensili (52%), che hanno un pubblico più giovene, principalmente di età compresa tra i 35 e i 54 anni (40,4%). Un altro dato interessante sul profilo socio-demografico dei lettori italiani è quello riguardante il titolo di studio: la maggior parte di essi ha il diploma di scuola media superiore (39,8% per i quotidiani, 36,6% per i settimanali e 43,9% per i mensili).

Per quanto riguarda la classe socio-economica di appartenenza, la maggiore penetrazione si registra tra coloro che fanno parte della classe superiore per i quotidiani (52,8%) e i settimanali (34,3%), mentre per i mensili la penetrazione più alta è quella che si riscontra nella classe media-superiore (43,1%). Analizzando la condizione professionale, invece, la penetrazione più alta si ha tra imprenditori, dirigenti e liberi professionisti sia per i quotidiani (55,1%) che per i mensili (47%); studenti, casalinghe e pensionati rappresentano invece la condizione professionale con la maggiore penetrazione dei settimanali.

A livello terriotoriale, le regioni in cui la percentuale di penetrazione dei quotidiani è maggiore al 45% sono il Friuli, la Sardegna e l’Emilia Romagna. Quest’ultima risulta essere anche la regione con la penetrazione più elevata dei settimanali e dei mensili. Il giornale più letto dagli italiani nel giorno medio, secondo i dati Audipress, è La Gazzetta dello Sport (con oltre 3 milioni di lettori), seguita da Corriere della Sera (circa 2,3 milioni) e la Repubblica (poco meno di 2,3 milioni).

(Fonte dell’immagine: Niccolò Caranti)

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: