Jared Leto torna dalla meditazione nel deserto: “non avevo idea di cosa stesse succedendo”

 

Jared Leto, attore, cantante e cantautore, questa mattina ha dichiarato su Twitter “Wow. 12 giorni fa ho iniziato una meditazione silenziosa nel deserto. Niente telefono, nessuna comunicazione ecc. non sapevamo cosa stesse accadendo fuori dalla struttura.”

Jared Leto spesso prende parte a questi cicli di meditazione per ristabilire la sua pace interiore. Fermo sostenitore dell’efficacia del ritiro e dell’importanza dello staccarsi dalla frenesia del mondo, questa volta Leto si è scoperto a piombare in un mondo totalmente cambiato.

Il tweet di Jared Leto che ha fatto  scalpore

“ieri sono uscito in un mondo diverso” dice Leto, cantante dei Thirty Seconds to Mars. La vita negli Stati Uniti è cambiata drasticamente negli ultimi 12 giorno, con il COVID-19 dichiarato pandemia dall’OMS.

Spiegando il suo isolamento, continua dicendo che si sta mettendo in contatto con familiari ed amici per recuperare gli eventi che ha inevitabilmente perso.

Jared Leto è vegano, supporter sfegatato dei diritti per gli animali, avvocato per i diritti delle coppie omosessuali e attivo in molte associazioni a scopo benefico. Per immedesimarsi nei suoi ruoli, che sceglie con attenzione, a volte resta nel personaggio per tutta la durata delle riprese. Questo a volte anche a discapito della sua sanità mentale.  Nato in Louisiana, ha ormai 48 anni, ma non li dimostra affatto.

Jared Leto come Joker

Ha recitato in American Psycho, Blade Runner 2049, Fight club e Suicide Squad, dove lo stentiamo a riconoscere nei panni del sadico Joker. Nel 2013, in Dallas Buyers Club Jared Leto recita la parte di una donna trans positiva all’HIV e vince Golden Globe, Academy Award e il premio della critica come miglior attore non protagonista.

Jared ha fatto parlare un po’ di sé oggi, distogliendo gli ashtag in tendenza (i più utilizzati) di Twitter per un attimo dall’emergenza coronavirus. Nonostante in qualche modo la sua esperienza sia legata alla pandemia, questo ci fa riflettere su quanto tutto sia relativo.

Nell’augurarsi che tutti stiano bene, Jared Leto ci saluta mandando a tutti “energia positiva” e ci dice di restare a casa. Grazie Jared.

Premi César, polemiche per la vittoria di Roman Polanski

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: