fbpx

Il gelato italiano che ha conquistato gli argentini

Cosa c’è di più piacevole che passeggiare gustandosi un ottimo gelato? Sicuramente gustarsi un ottimo gelato passeggiando tra le stupende vie del centro di Roma, arrivando alla magnifica Fontana di Trevi e godersi entrambi!

Roma ci mette la bellezza, ma al buon gelato ci hanno pensato Daniel e Christian Otero, imprenditori argentini che hanno aperto ad aprile  il loro primo punto vendita europeo proprio a due passi dalla fontana più famosa a Roma.

Ma facciamo due passi indietro e raccontiamo quella che è una storia fatta di passione, tradizione e ottimo intuito.

Era il 2011 e Lucciano’s nasceva in Argentina e precisamente a Mar del Plata in provincia di Buenos Aires dall’idea di un padre e un figlio che hanno scommesso tutto sul concetto italiano di gelato.

“Dopo aver viaggiato tanto io e mio padre ci siamo accorti che l’industria del gelato in Sud America era ferma da molti anni, non si era evoluta come il resto della ristorazione.” Racconta Christian Otero “ Così dopo un’attenta analisi di mercato nel 2011 abbiamo deciso di dar vita a Lucciano’s: un luogo di qualità, estetica e ritrovo per amici e famiglie.”

“Nello stesso anno abbiamo fondato anche la fabbrica.” Aggiunge il padre Daniel “Lucciano’s è iniziato come un hobby ma è cresciuto in maniera esponenziale a livello imprenditoriale. Ad oggi siamo molto orgogliosi del lavoro fatto, siamo l’unica gelateria del Sud America che importa tutte le materie prime dall’Italia e dal Belgio.”

La logistica di Lucciano’s infatti è molto più complessa di quella di una gelateria tradizionale argentina, la maggior parte delle materie prime arrivano dall’Italia e la cioccolata dal Belgio.

Nel 2013 arriva l’idea di introdurre da Lucciano’s anche gli ICEPOPS, piccole delizie create nel laboratorio  di diverse forme e gusti. Ghiaccioli alla frutta, Stecchi a base di creme e rivestiti di cioccolato, Cannoli realizzati con la classica cialda rivestita da gusti assortiti e la Luxury in Limited Edition. Rafforzando così il successo del già confermato gelato sfuso. Dopo gli stecchi da passeggio, nel 2015 nasce Tonio, il simpatico IcePops a forma di maialino con crema chantilly, venatura di biscotti, ganache al cioccolato e copertura di cioccolato bianco, con decorazioni  rigorosamente fatte a mano.

Nel 2017 Lucciano’s arriva anche fuori Buenos Aires – a Rosario – con un  nuovo ICEPOPS: il Minion. Lucciano’s si afferma così in tutto in Sud America, essendo l’unico brand ad avere i diritti della UNIVERSAL PICTURES per produrre un Icepops dalle sembianze dei piccoli e simpatici aiutanti gialli di Gru, il protagonista del cartone animato “Cattivissimo me”, amati da tutti.

Il 2019 è un anno importante per Lucciano’s poichè il marchio viene insignito del premio come miglior gelato di Caba e inizia la conquista degli Stati Uniti.

Ad oggi si contano ben 55 punti vendita in Sud America, insegne luminose anche per gli Stati Uniti e Roma come primo punto vendita in Europa, il prossimo step europeo sarà Barcellona e sicuramente il temperamento e la volontà degli Otero conquisteranno  anche il pubblico spagnolo.

“L’Europa per noi è sempre stata una meta ambita, abbiamo in mente di andare in altri luoghi, ma il legame con l’Italia è per noi preponderante. Il nostro sangue è Italiano e abbiamo voluto iniziare la nostra avventura dal paese da cui i miei nonni sono partiti, per iniziare un cammino in un luogo che fosse casa.” -tiene a precisare Chirstian- “Abbiamo quindi scelto Roma, la culla d’Italia.”

L’elegante punto vendita è in palette con la maestosità della capitale in bianco e oro,  un grande bancone per presentare il gelato sfuso appena si entra e poi a seguire gli IcePops. Affianco  il laboratorio una postazione a vista per le presentazioni ai clienti, show cooking mentre si preparano  i famosi Minion’s  e raccontare la lavorazione del gelato. Di fronte al grande bancone dei comodi divanetti e grandi tavoli per gli ospiti che vogliono gustarsi il gelato per poi riprendere a passeggiare per la capitale.

Ben 24 gusti per il gelato sfuso che spaziano dalla frutta (veg) come la classica Fragola, il Mango o il più divertente Lime, alle creme quali il Super Zabaione, il Cioccolato Luccianos con bon bon di nocciole e il Cioccolato bianco con Pistacchio Crock. Immancabile il signature del forte legame con l’Argentina: il Dulce de Leche, una crema a base di latte Premium Argentino e variegato con dulche de leche fatto in esclusiva per Lucciano’s.

Molteplice anche la selezione di IcePops, con gli immancabili iconici formati e uno special guest creato ad hoc per la gelateria romana a forma di COLOSSEO: il Colosseum Ice Pops da fotografare assolutamente prima di assaggiarlo!

BIO CHRISTIAN OTERO

Classe 1984, all’età di 21 anni Christian Otero ha ottenuto la licenza FIFA e ha iniziato a lavorare nel mondo del calcio. Ha sempre viaggiato molto con la famiglia, ma il calcio gli ha permesso di scoprire destinazioni esotiche e di generare interessanti capacità di networking e negoziazione.

“I miei studi sono sempre stati orientati sull’imprenditoria” Racconta lo stesso Christian. “Ho studiato economia e marketing e il mio spirito imprenditoriale mi ha sempre spinto a voler sviluppare e dare la priorità a tutti i progetti che avevo in mente”.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: