Germania: Facebook, Twitter e Google insieme contro violenza e razzismo online

Facebook_Twitter_Google_Germania

Internet è un ambiente aperto e ricco di enormi opportunità, ma al tempo stesso fenomeni come la violenza, il cyber-bullismo e il razzismo spesso e volentieri possono rendere semplici piattaforme di comunicazione online come dei luoghi tutt’altro che sicuri.

Combattere questi comportamenti deve quindi essere una priorità per tutti, ed è con questa ambiziose che, in Germania, Facebook, Twitter e Google hanno siglato un accordo con le autorità tedesche attraverso il quale i colossi del web si impegnano a cancellare nel giro di 24 ore post e commenti che incitano alla violenza e al razzismo.

La conferma è arrivata dal Ministro della Giustizia tedesco, Heiko Maas, che ha ribadito l’importanza di contrastare questi fenomeni con la collaborazione dei principali esponenti del settore.

In base all’accordo, Facebook, Twitter e Google andranno a creare dei team interni che aiuteranno gli utenti della rete a riconoscere e segnalare messaggi violenti o razzisti,  e i post incriminati verranno cancellati nel giro di 24 ore, in modo da impedirne la diffusione e rispondere prontamente alle richieste degli utenti.

L’accordo con tre big di internet, si aggiunge alle leggi vigenti in Germania, che già da tempo contrastano l’odio razziale o religioso.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: