Bonifici istantanei al via in Italia. Trasferimenti completati in soli 10 secondi

Pagare i propri acquisti effettuati online oppure inviare dei soldi ad un amico o parente è diventato ormai sempre più semplice, complici i tanti sistemi di pagamento digitale che consentono di gestire le transazioni direttamente da casa o da smartphone, rendendo queste operazioni ancora più facili e veloci. Nonostante questi strumenti siano sempre più diffusi anche nel nostro paese, il contante continua ad essere preferito da milioni di italiani.

Arriva però anche in Italia una importante novità che ha come obiettivo quello di spingere ulteriormente i pagamenti gestiti attraverso il conto corrente, rendendo immediato l’accredito di soldi attraverso i bonifici. Stiamo parlando dei cosiddetti “bonifici istantanei”, un nuovo strumento che a partire da oggi debutta anche nel nostro paese e che renderà i bonifici bancari ancora più immediati rispetto al passato.

Il bonifico istantaneo è uno strumento che arriva ufficialmente in tutti i 34 paesi europei che rientrano nell’area SEPA (Single Euro Payments Area), Italia compresa, è una novità ideata dalla Banca Centrale Europea che si pone l’obiettivo di rendere i trasferimenti di denaro ancora più veloci per colmare il divario che esiste tra l’invio di un pagamento e l’effettiva disponibilità del denaro.

Con il bonifico istantaneo, i trasferimenti da un conto corrente all’altro avverranno in appena 10 secondi. Si potranno effettuare a qualsiasi ora del giorno e della notte, e anche la domenica, andando incontro alle esigenze di tutti. Come intuibile, essendo l’accredito immediato, il bonifico istantaneo non potrà essere ritirato, e di conseguenza è necessario prestare attenzione alla scelta dell’importo e del destinatario, per evitare di inviare i propri soldi al conto sbagliato. Il limite massimo per ogni transazione sarà di €15.000.

In occasione del debutto in Italia, non tutte le banche offriranno da subito questo nuovo strumento. Stando alle informazioni disponibili, nel nostro paese i bonifici istantanei saranno offerti, inizialmente, solo da Intesa Sanpaolo, Unicredit e Banca Sella. Riguardo alle commissioni da pagare, dipenderanno dall’istituto scelto. Con Intesa SanPaolo avrà un costo di €0,60 più il costo di un normale bonifico per ogni transazione. Unicredit richiederà ai clienti una commissione di €2,50 a transazione. Infine Banca Sella offrirà i bonifici istantanei gratuiti fino ad marzo 2018. In seguito il costo per ogni transazione sarà di €2,30.

Dal 2018 i bonifici istantanei saranno disponibili in altre 50 banche europee, per spingere sempre più cittadini ad affidarsi ai sistemi di pagamenti digitali e tracciabili, ottimizzando i controlli e contrastando ancora una volta l’evasione. In un paese come l’Italia, infatti, il contante continua ad essere molto utilizzato, e pur essendo cresciuto il numero di persone che usa sistemi di pagamento digitali e mobile, il numero è ancora molto inferiore rispetto alla media europea.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: