Bambino di 2 anni scompare a Disneyland World. Trascinato nel lago da un alligatore

bambino_alligatore

In Florida  gli alligatori si trovano in tutte le 67 contee dello stato: vivono in paludi, fiumi e laghi e negli ultimi anni, per varie cause, sono aumentati gli scontri con l’uomo. Martedì sera verso le 21.30 è scattato un nuovo allarme che vede purtroppo protagonista un bambino di soli due anni. Siamo a Disney World di Orlando, quando il piccolo è scomparso nelle acque della Seven Seas Lagoon vicino a un hotel del parco giochi. Secondo le prime testimonianze sarebbe stato trascinato in acqua da un alligatore, come apparso anche subito su twitter e i media internazionali, anche se non c’è un vero e proprio testimone oculare.

Secondo la ricostruzione del Guardian, le ricerche del piccolo sono durate per tutta la notte ma il bambino non è stato ancora ritrovato. I testimoni presenti sul posto hanno raccontato al giornale che l’alligatore che lo avrebbe trascinato in acqua era lungo almeno sette metri, ma ci sono troppe contraddizioni nei racconti. “Un sacco di gente dice che il bambino era su una spiaggia della Seven Seas Lagoon quando è stato trascinato in acqua dall’alligatore. Non ci sono però testimoni oculari“, ha twittato Christal Hayes, reporter del «Sentinel» di Orlando. Continuano le ricerche sia del bambino che dev’ipotetico alligatore.

Secondo altri giornalisti presenti sul posto il bambino è stato trascinato in acqua dall’alligatore al Walt Disney World’s Grand Floridian Resort & Spa. Nella conferenza rilasciata dallo sceriffo l’attacco è avvenuto alle nove di sera quando la famiglia di 5 persone provenienti dal Nebraska, si stava rilassando sulle rive del lago quando il bambino è stato trascinato in acqua.

Il padre è entrato in acqua e ha cercato di salvare il bambino senza successo” come anche la madre e un bagnino. Lo sceriffo Jerry Demings ha dichiarato che come padre e come nonno spera di trovare salvo il piccolo anche se con i suoi 35 anni di esperienza sa che troveranno grandi difficoltà.

AGGIORNAMENTO: Il bambino è stato ritrovato morto nel lago. Il decesso è avvenuto per annegamento, dopo essere stato trascinato in acqua dall’alligatore. Il corpino era intatto a dimostrazione che gli alligatori non mangiano l’uomo. Probabilmente lo aveva scambiato per un piccolo animale.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: