Amazon Day: una nuova opzione per scegliere il giorno della consegna

E’ un fenomeno in continua crescita lo shopping online, che spinge milioni di consumatori anche nel nostro paese ad effettuare acquisti direttamente sul web, grazie alle numerose piattaforme di e-commerce disponibili. I fattori che spingono sempre più persone a fare acquisti online sono certamente i prezzi competitivi, la grande scelta a disposizione e la comodità di ricevere tutto a domicilio.

Elementi che hanno contribuito all’enorme popolarità di Amazon, considerata oggi la piattaforma di shopping online per eccellenza. Ed è proprio Amazon che, nelle ultime settimane, sta testando una nuova opzione negli USA, che in futuro potrebbe semplificare ulteriormente la vita dei suoi clienti. Rendendo ancora più semplice ricevere a casa i propri acquisti.

La novità di cui stiamo parlando si chiama Amazon Day. Il nome non si riferisce ad una giornata di sconti speciali organizzata sul celebre portale di e-commerce. Ma di una nuova opzione che dovrebbe consentire ai clienti Prime di scegliere il giorno in cui ricevere gli acquisti effettuati sul sito.

Attualmente l’unico limite con cui le persone che acquistano online devono fare i conti, riguarda la consegna a domicilio. Non si può mai conoscere con certezza il giorno in cui il corriere suonerà alla porta per consegnare la spedizione, costringendo l’utente ad aspettare a casa per evitare che la consegna venga ritardata. Amazon Day nasce proprio con l’intento di andare incontro ai consumatori.

Secondo le indiscrezioni trapelate in questi giorni, Amazon avrebbe iniziato a testare negli USA con una ristretta cerchia di clienti Prime, questa nuova opzione di consegna. Al momento di completare l’ordine su Amazon, i clienti Prime potranno scegliere anche il giorno in cui ricevere la spedizione a domicilio. In questo modo sarà possibile scegliere il giorno in cui ricevere quanto ordinato sul sito. Al tempo stesso sarà possibile concentrare in un unico giorno la consegna di più acquisti effettuati sul sito, che altrimenti verrebbero consegnati in giornate diverse.

E al tempo stesso questo nuovo servizio andrebbe incontro all’ambiente. Concentrare più spedizioni in una giornata, consentirà non solo di ridurre le emissioni inquinanti generate dai mezzi di trasporto usati dai corrieri, ma anche di ridurre gli imballaggi usati per consegnare più prodotti.

Per il momento Amazon Day è in fase di test negli USA, ma in futuro a seconda dei feedback potrebbe essere esteso anche al resto del mondo per tutti i clienti Amazon Prime.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: