Tornano i Google Glass, ma solo in versione Enterprise

Alphabet rientra in quella categoria di multinazionali tecnologiche costantemente impegnate nella ricerca e sviluppo di nuove tecnologie in grado di anticipare le esigenze del pubblico, e senza dubbio una delle novità più interessanti che negli anni passati ha visto la luce, salvo poi dimostrarsi un progetto non adatto ad un pubblico di massa sono i Google Glass, descritti al tempo come gli occhiali del futuro, dotati di una tecnologia in grado di integrare funzionalità come la realtà aumentata per offrire l’accesso istantaneo ad informazioni di ogni genere e non solo.

Dopo un primo e timido debutto attraverso il programma Explorer, che non ha raccolto il successo sperato complice anche il costo elevato richiesto per l’acquisto degli occhiali, il colosso di Mountain View ha deciso di mettere fine al programma Explorer, uno stop che in molti avevano visto come la morte prematura del progetto. In realtà il progetto effettivo non si è mai fermato, e a distanza di qualche anno tornano i Google Glass, ma solo in una speciale Enterprise Edition destinata esclusivamente alle aziende.

Il programma Explorer destinato ai consumatori non esiste più da alcuni anni, ma in effetti lo sviluppo dei Google Glass non si è mai fermato. All’interno dei laboratori Google X gli ingegneri e sviluppatori hanno continuato a migliorare la tecnologia alla base dei Google Glass, collaborando con diverse aziende per testarne il funzionamento. E ciò che ne viene fuori sono proprio i nuovi Google Glass Enterprise Edition, la versione aggiornata degli occhiali made in Mountain View che appaiono ancora più performanti rispetto al passato.

Rispetto al passato i nuovi Google Glass sono dotati di un processore più potente e di una tecnologia Wi-Fi più veloce, di una fotocamera dotata di una migliore risoluzione, consentendo di scattare foto e riprendere video di qualità maggiore, ma anche un’autonomia maggiore della batteria e una luce rossa che si accende quando si avvia la registrazione di video.

I Google Glass Enterprise Edition arrivano dopo anni di test con i partner di Alphabet che hanno aderito al progetto, e questa volta si rivolgono non più ai consumatori tradizionali, ma esclusivamente al settore business che ha la possibilità di sfruttare al meglio le potenzialità del dispositivo nell’ambiente lavorativo. La nuova Enterprise Edition, infatti, promette di migliorare la qualità del lavoro dei dipendenti di varie aziende, dal settore della logistica alle catene di produzione, incrementando persino la produttività dei lavoratori.

Adesso l’obiettivo è quello di coinvolgere altre realtà che possano comprendere le reali potenzialità dei Google Glass per estenderne l’utilizzo.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: