Google Maps aggiunge le Guide Locali e sfida TripAdvisor

Guide_Locali_Google_Maps

E’ della scorsa settimana l’annuncio di Google Maps dell’implementazione di una funzione molto utile e particolarmente attesa dagli utenti, che consente finalmente di visualizzare le mappe su dispositivi mobili anche offline, grazie al download delle zone geografiche di interesse.

Il colosso di Mountain View ha tuttavia deciso di continuare a rinnovare l’esperienza per tutti gli utenti, e finalmente debutta anche nel nostro paese la nuova funzione Guide Locali.

La funzione Guide Locali di Google Maps viene descritta dalla stessa società come una “community internazionale di esploratori che condivide le proprie scoperte su Google Maps”.

In maniera molto simile a quanto fanno realtà del calibro di TripAdvisor, Guide Locali consente a tutti gli utenti di pubblicare vere e proprie recensioni e dettagli sui luoghi appena visitati, che si tratti di hotel, ristoranti, luoghi d’arte, locali e molto altro ancora.

In questo modo gli utenti Google Maps potranno accedere alle informazioni condivise dagli altri utenti per sapere in anticipo i luoghi migliori da visitare, ad esempio in occasione di un viaggio.

Per invogliare gli utenti a diventare delle vere e proprie Guide Locali digitali, Google ha deciso di offrire una serie di vantaggi che si potranno ottenere pubblicando recensioni di luoghi e ricevendo in cambio dei punti.

In base al punteggio ottenuto, le Guide Locali potranno accedere ad una serie di vantaggi che spaziano dall’accesso anticipato a nuovi servizi di Google, ricevere inviti ad eventi speciali, ottenere un maggiore spazio di archiviazione su Google Drive, ricevere regali di ringraziamento ogni anno, diventare Insider di Google per testare nuovi servizi e molto altro.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: