Nuove tecnologie e salute: MonnaLisa Touch, la laserterapia importante rimedio per problemi legati all’intimo femminile e Ginecosmesi

L’utilizzo di nuove tecnologie trova ogni giorno un nuovo  campo d’applicazione insperato. Attraverso soluzioni che per la maggior parte delle persone non immaginava neppure  potesse avere determinate applicazioni. Si sono trovate cure veloci, efficaci e praticamente senza controindicazioni. Il Laser è una di queste. Attraverso appositi apparecchi che ne sfruttano le potenzialità, questo ha avuto usi molteplici in campo medico. Una risorsa in uso già dagli anni sessanta che si è sviluppata in tantissimi ambiti d’applicazione. Questi dispositivi sono stati concepiti con l’intento d’avere un ampio spettro d’applicazione, un’utilità in campo medico e biologico. Oggi ne tratteremo una specificità della quale in pochi ne conoscono le possibilità, le potenzialità. Vi parleremo di Monnalisa Touch, un apparecchio di ultima generazione che permette risultati un tempo impensabili.

I dispositivi laser in medicina sostituiscono le vecchie sorgenti termiche e ottiche che, non avendo le caratteristiche tipiche dei laser come l’elevata concentrabilità, monocromaticità e intensità, non potrebbero avere un utilizzo così ampio sia terapeutico che diagnostico. Infatti ad oggi i laser vengono utilizzati sia in campo terapeutico (in quasi tutti i settori della medicina) che in campo diagnostico.

Oggi  vi introdurremo, grazie all’intervista con il Prof. Antonino Coco, specialista in ginecologia e ostetricia ed esperto su “Le nuove frontiere della terapia laser nella GineCoCosmesi“. Con lui ci siamo avvicinati a questa nuova macchina che permette di  combattere l’Atrofia urogenitale nella donna. Una terapia che ridona ai tessuti trattati tonicità, elimina incontinenza,  secchezza, bruciore tipica della l’atrofia vaginale. Tali manifestazioni si presentano durante la pre-menopausa o dopo il parto. Una terapia che ridona sollievo e permette di condurre una vita migliore in diversi ambiti. Sicuramente, anche a livello psicologico aiuta sapere di poter ancora dare e ricevere affetto. L’attività sessuale che sarebbe stata messa da parte può continuare. I fastidi dovutui alla  vaginite atrofica, ossia la mancanza di nutrimento e di idratazione, secchezza quindi  delle cellule della mucosa vaginale.  causa un progressivo assottigliamento della mucosa vaginale e vulvare che diventa più delicata, irritabile e maggiormente esposta a bruciore o traumi. La dispareunia è manifestazione di tante e differenti tipi di cause, che vanno dalla lubrificazione insufficiente, infezioni vaginali,  infezioni del tratto urinario, oppure da una irritazione-vaginite atrofica postmenopausale della mucosa vaginale a causa della mancanza di estrogeni.

Con il sistema Laser CO2 denominato MonnaLisa Touch è possibile in pochissimo tempo, con un apparecchio  senza dolore, senza effetti collaterali, in solo pochi minuti. L’azione del laser riattiva e ristabilisce quindi, in modo del tutto sicuro e indolore, la corretta funzionalità delle strutture coinvolte a livello urogenitale. Questo risulta essere uno tra i problemi femminili più diffusi nelle donne dai 35 anni in su e compromette seriamente la qualità della vita. Il Trattamento Laser garantisce un miglioramento di tutto ciò che è associato a disfunzioni urinarie.

Il laser CO2 agisce sulle pareti della mucosa vaginale attraverso uno scanner apposito, provocando delle microlesioni impercettibili ma necessarie per innescare un processo di neocollagenesi (produzione di nuovo collagene), di riorganizzazione e riequilibrio dei componenti della mucosa vaginale.

Si innesca un processo di rigenerazione tissutale che dura diverse settimane, ma la stimolazione è immediata e già dopo il primo trattamento si riscontrano importanti miglioramenti.

MonnaLisaTouch™ è  anche un trattamento  di ringiovanimento vaginale. Agendo delicatamente sui tessuti della mucosa vaginale, il laser stimola la produzione di collagene, migliorando la funzionalità della zona trattata e ripristinando il corretto equilibrio trofico della mucosa.

Questo trattamento che  senza dolore e senza effetti collaterali né tempi di recupero, ridona al tessuto la tonicità e l’elasticità proprie dell’età fertile con conseguenze positive sulla qualità della vita e della relazione di coppia.

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: