Con il caldo si consiglia di bere… ecco 8 cocktail da provare sotto le stelle!

All road leads to

Sorseggiare un ottimo drink sotto le stelle è diventata (finalmente) anche una frequente abitudine romana. Una terrazza, vista suggestiva, bicchiere giusto e cocktail ad hoc, può risolvere la serata anche dei più imbranati e poco fantasiosi appuntamenti.
Vi daremo di più: un indirizzo e ben 8 cocktail da scegliere, della nuova drink list dello Sky Star l’ Exclusive Rooftop Bar dell’A.Roma Lifestyle Hotel, hotel con centro congressi, spa e ristorante in via Giorgio Zoega 59.
Il vulcanico Bar and Restaurant Manager Alessandro Antonelli, supportato e alimentato dal suo braccio destro Claudio Diamantini, si è lasciato guidare dalle opere d’arte esposte nel bellissimo hotel per la nuova drink list estiva . Con  la sicurezza di un ottimo staff, l’ospitality allo Sky Star è il fiore all’occhiello di uno smoking ben confezionato, dove tutto segue un’ elegante (e confortevole) linea di precisione .
Arrivate al 4 piano dell’ A.Roma Lifestyle Hotel, percorrete il corridoio fino alla porta a vetri e troverete il “passetto” che vi condurrà a quella che inizialmente era stata pensata come una suite, ma poi ha lasciato spazio al romantico e suggestivo bar, sotto il cielo stellato di Roma.
Accomodatevi sui divanetti, rilassatevi e sorseggiate dell’acqua aromatizzata per iniziare, date un’occhiata alla nuova lista Art & Drinks (per farvi fare bella figura ve la elenchiamo con gli ingredienti, studiate!) e godetevi la serata.
Perché l’arte…è anche in forma liquida!

bloods and coins

rum diplomatico mantuano
liquore fico d’india giardini d’amore
vermouth rosso carlo alberto
cialda di sesterzio romano

(firma Alessandro Antonelli)
Roma non poteva essere rappresentata meglio: un’ antica coppa contiene il cocktail guarnito con una foglia di alloro e un’ ostia raffigurante un sersterzio romano .

triologia   di lamponi

tequila j.cuervo traditional
liquore quaglia ai lamponi
shrub di lamponi
succo di limone
crusta di lamponi disidratati e sale maldon

( firma Maurizio Palocci)

Cocktail ispirato a “Life and city trasformation” opera d’arte che narra la storia e l’essenza di Roma :solo insieme e con amore si può trasformare e ricostruire una città.

41-12

fernet quaglia
liquore allo yuzu
liquore ciliegia quaglia
bitter orange

( firma Maurizio Palocci)
Ispirato alla singolare piscina dell’ Hotel la cui forma rappresenta l’isola di Taiwan

all road leads to

sherry tio pepe  alomini fino
sakè gekkeikan
grappa smooth
sweet’n’ sour
carpano bianco
chicchi di uva
star fruit

( firma Alessandro Martinoli)

Una frase che si sente spesso a Roma, in accento tipico, che richiama l’atto di unire Oriente e Occidente , un filo conduttore rappresentato dall’ opera che si incontra appena entrati in Hotel: “Silk road” il bozzolo del baco da seta.

bellatrix

gin infuso con butterfly tea
meringa
liquore s.germain
lime
schiuma vellutata al prosecco

( firma Valerio Proietti)
Finalmente un omaggio alle donne romane e in particolare a Livia Drusilla, moglie di Augusto, una delle prime first lady della storia!

big bambù

rum jamaicano
pimento drum
liquore alla cannella giardini d’amore
lime
bitter “old fashioned”
lime disidradato imbevuto con assenzio
noce moscata

(firma Claudio Diamantini)
Il bambù come simbolo di gentilezza e tenacia, come la cultura orientale ci insegna.

kimbo

kailua
grappa smooth
martini riserva speciale ambrato
bitter barbieri
affumicato con toscanello al caffe

( firma Viviana Mele)

Ispirato a “Tree of life” l’opera che racchiude le fasi essenziali della vita con le radici consolidate, i frutti e l’ossigeno necessario e indispensabile.

omnia

tequila j.cuervo traditional
vermut berto tradizione
doppio carvi
sciroppo zenzero
limone
eucalipto
custa di mitmità

( firma Dario De Angelis)
Cinque come le colonne simbolo dell’ Hotel, cinque come i sensi, cinque come le religioni più conosciute.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: