VOLVO XC90 la nostra prova su strada


images

Ci siamo recati  pochi giorni fa presso la Concessionaria di Via Salaria 1282 “Autostar” per provare, per un breve test una fiammante Volvo XC 90. Auto Bellissima, molto differente dalla precedente versione, più auto e meno fuoristrada, come ormai consueto nei nuovi modelli.

La XC 90 è una Crossover, elegante, con linee filanti – seppure dalle dimensioni più che generose  (495 cm).  Dentro è rifinita al meglio, giusto il volante è un po anonimo,  con tutti i supporti informatici  di ultima generazione, tablet e sistemi infotainment che assolvono a tutte le funzioni principali, sia per l’intrattenimento telefonico e  audio, sia per la regolazione del clima (che preferiamo sempre con tasti fisici, per non distogliere lo sguardo dalla strada – a tal riguardo direi che seppure i moderni impianti sono sempre più efficaci e silenziosi, spesso risultano meno semplici o intuitivi nell’uso – tranne talune eccezioni che usano le meno belle ma più pratiche rotelle, oppure chi non si è convertito alla miniaturizzazione dei comandi,  a pulsantoni chiari e ben visibili o trovabili a tastoni). In un pomeriggio assolato di luglio abbiamo constatato quanto sia forte la portata dell’impianto della XC 90. In pochissimo tempo, nel massimo silenzio, ha abbassato la temperatura nell’abitacolo.  Per poter fare le regolazioni bisogna passare attraverso un menù ai comandi clima e poi agire sul display.  L’impianto Hi Fi è invece ottimo, semplice per un uso ordinario, ma con tante opzioni che  – grazie all’integrazione tra smartphone e l’impianto stesso permette molte regolazioni tra cui anche l’uso di internet facendo del proprio smartphone il modem con funzione di tethering. C’è un valido equalizzatore e se proprio si vuole l’eccellenza, si può acquistare, in opzione, l’impianto Bowers&Wilkins  3.360 euro). Sempre sul Tablet  da 9” sono riportate le immagini dell’eventuale telecamera (sempre opzionale 650 euro) e ovviamente il Navigatore 1100 euro. Bella la plancia e la strumentazione,  completa e abbastanza chiara (forse un po’ piccole talune segnalazioni). Anche il cruscotto è in verità un display da 8” oppure da 12” (anche con l’head display secondo le versioni) a colori che riporta  taluni comandi tradizionali e molti moderni, con possibilità di tante personalizzazioni. La plancia ben si raccorda, con i vari materiali presenti (diverse tipologie di plastiche, più o meno morbide) o inserti in legno, che ci sono poi anche sul tunnel e sui sportelli. I sedili sono molto belli e dalle infinite regolazioni (elettriche) e si trova agevolmente la posizione più adatta. Li ho trovati giusto con la seduta corta (nel nostro modello) e sopratutto quello posteriore centrale davvero poco comodo. Sul tunnel centrale troviamo il freno a mano elettrico (non automatico), la leva del cambio con una logica – rispetto a molti altri cambi – “poco logica” (ma è questione di abitudine), il pomellino d’accensione (originale ma …..boh, non è meglio il tasto?). Poi la rotellina cromata per la regolazione della taratura non solo delle sospensioni, ma una modifica della vettura stessa.   C’è, come ormai per molte vetture, la possibilità di selezionare mappatura e sospensioni, che si ripercuotono nella risposta di motore, trasmissione e sterzo. L’auto è un prodotto intriso di tecnologia ma facilmente sfruttabile. E’ un oggetto elegante, pratico non sfarzoso ma di sostanza. Ci sono tante soluzioni intelligenti. La possibilità di sfruttare al meglio ogni singolo spazio.

pizap.com14367983021141

La versione provata era la via di mezzo, la Momentum che ha già  davvero tutto ciò che si può richiedere ad un modello di questa fascia. C’era tutto, dal Navigatore, all’assistenza al mantenimento della corsia, che tende a riallineare la vettura non appena si superi la linea del lato strada. Inspiegabilmente  assente la telecamera posteriore, che penso dovrebbe essere inclusa di serie, come lo sono  i  sensori di parcheggio. In ogni caso, se non fosse per lo spazio occupato in manovra, le misure di tale macchinona proprio non si sentono. Anche per spostarsi nei piccoli spazi, l’auto svolta con una certa inaspettata disinvoltura.

Su strada è silenziosissima. Il rombo del motore non entra nell’abitacolo. Lo sterzo è leggero il giusto. La trasmissione e il cambio funzionano bene, ma la modalità d’innesto non mi è piaciuta. Anche l’accensione, seppure originale (con una sorta di manopola affiorante) la trovo di dubbio gusto e  anche a livello funzionale oltre che estetico non la capisco. Il cambio è del tipo sequenziale è perfetto. Con la rotellina del settaggio abbiamo provato  a guidare sia in Comfort,  che Eco e poi in Dynamic. L’auto si trasforma e diventa davvero  grintosa e così anche  l’assetto si fa più rigido e  così anche lo sterzo..

Il Motore c’è, biturbodiesel D5, inaspettatamente, per un’auto di queste dimensioni  con 1925 Kg di peso  credevo fosse prevista  una motorizzazione da 3.0 V6  almeno in listino.

Ho trovato invece un 2000 cc che va forte. Con i suoi i 225 Cv l’erogazione cresce costantemente e non ha vuoti. In un’epoca di downsize è risultato davvero potente fluido ed elastico e (tra l’altro) abbastanza economico malgrado la massa del veicolo.  Il 2000 della serie E-drive va, spinge e in un attimo raggiunge velocità sostenute.

Chissà forse serviva poter proporre qualcosa in più a livello d’immagine. E’ vero anche però,  che chi compra Volvo si dissocia dagli acquirenti che seguono le mode. Volvo ha già superato tali idee andando oltre. Con il modello T8 guarda già alle nuove generazioni.  E forse per entrare  in concorrenza con marchi quali Audi/BMW/Mercedes necessita di una nuova strategia per batterli non sullo stesso livello, ma su  temi differenti, che vanno si nella direzione del lusso, confort ma con l’aggiunta dell’ecosostenibilità.

Tornando alla nostra prova su strada, possiamo definire quest’auto – un ottimo prodotto per qualità e prestazioni. Propone una grande versatilità, comodità anche per sette persone  e un gran senso di sicurezza. In termini pratici, in ordine al rapporto costi/sfruttabilità  può rappresentare, in un livello abbastanza alto, quel mezzo che non c’era e che avrà una sua buona fetta di mercato.

Motorizzazioni e Versioni:

Benzina

T5 AWD Geatronic 254 CV   5 posti / 7 posti

T6 AWD Geatronic  320 CV 5 posti / 7 posti

T8 AWD Automatica 320 CV sette posti

T8 (La Volvo XC 90 T8 dispone  di due motori elettrici, uno sull’assale posteriore di 82 CV e uno  da 32 CV che funge da motorino di avviamento e da generatore. il primo motore elettrico funge da supporto dal motore a benzina e

Diesel 

D4 AWD Automatica 190CV 5 posti /7 posti

D5 AWD Automatica 225 CV 5 posti/7 posti

 

Versioni:

Base: Kinetic da Euro 57.350

Intermedia : Momentum da Euro 62.150

Lusso: Inscription da Euro 68.050

C’è poi la versione R-Design per una personalizzazione massima: da Euro 68.050

 

 

Tutte le versioni hanno di serie:

Alzacristalli elettrici anteriori e posteriori

Computer di bordo con termometro temperatura esterna

Cruise Control e Limitatore di velocità

EBA – Emergency Brake Assistance (frenata di emergenza assistita)

Freno di stazionamento elettrico

Immobilizzatore elettronico

Hill Descent Control

Kit compressore mobilità Volvo

Hill Start Assist (ausilio alla partenza in salita)

Kit di pronto soccorso

Keyless Drive – Accensione vettura senza chiave/telecomando

Lane Departure Warning (avviso di superamento della linea di corsia)

Sensore pioggia con funzione crepuscolare

Post Impact Breaking (frenata automatica successiva ad una eventuale collisione)

Punti di ancoraggio ISO-fix nel divano posteriore

Bracciolo centrale anteriore con vano portaoggetti

Inserti Charcoal

Modanatura soglia sottoporta nero opaco

Pomello del cambio illuminato in pelle

Roll Stability Control (sistema elettronico antiribaltamento)

Presa 12V (2) per i sedili anteriori e per quelli posteriori

Sblocco automatico delle portiere in caso di collisione

Sedili Comfort con rivestimento in tessuto

SIPS – Side Impact Protection System con Airbag laterali nei sedili anteriori

Sistema di fissaggio con binari in alluminio nel vano bagagli

Specchio di cortesia lato guida e passeggero illuminati

Specchio retrovisore interno con sistema elettrico antiabbagliamento

Tappettini anteriori e posteriori in tessuto

Telo copribagagli avvolgibile semi-automatico

Tunnel centrale con portabicchieri (2)

Volante regolabile in altezza e profondità, a tre razze in pelle

Cornice vetri laterali con finitura lucida

Doppio terminale di scarico visibile

Fari alogeni con funzione antiabbagliamento (AHB – Active High Beam)

Climatizzatore automatico a controllo elettronico ECC bi-zona con filtro anti polline

Griglia anteriore con finitura nero opaco con cornice cromata

Griglia inferiore e paraurti con finitura nero opaco DESIGN INTERNO – SEDILI

Luci diurne

Luci posteriori, terza luce stop ed indicatori direzionali a LED

Modanature inferiori e paraurti nero

Poggiatesta anteriori regolabili manualmente a 2 vie

Specchi esterni e maniglie portiere in colore coordinato alla carrozzeria

Poggiatesta posteriori abbatibili manualmente

Specchi retrovisori esterni regolabili elettricamente e riscaldabili

Sedile del guidatore con piano seduta regolabile

Sedili anteriori con supporto lombare fisso e altezza regolabile elettricamente

Sedili seconda fila abbattibili (40/20/40)

Cerchi in lega 8 x 18″ a cinque razze Argento Lucido (235/60 R18 H)

Cambio automatico sequenziale Geartronic a 8 rapp.

Dispositivo FAP [D4, D5]

Airbag full size lato guida e passeggero

Dispositivo Start/Stop

Chiave attivazione/disattivazione Airbag lato passeggero

Predisposizione gancio traino

Home Safe Lighting – Accensione fari anteriori a tempo

WHIPS – Whiplash Protection System (dispositivo integrato nei sedili anteriori per la protezione contro il colpo di frusta)

Rails sul tetto in alluminio anodizzato con finitura opaca e piede in color nero metallizzato

Dispositivo di blocco delle porte posteriori (non apribili dall’interno a protezione dei bambini) VOLVO XC90

Comando elettrico di apertura/chiusura portiere (include diodo luminoso che segnala la chiusura della stessa)

Sensus Connect con High Performance Sound (include comandi audio al volante, schermo a colori touch-screen da 9”, doppio sintonizzatore RDS, amplificatore a 6 canali da 330 Watt con 10 altoparlanti, connessioni AUX / USB, comandi vocali, Internet browser, Connected Service Booking, Internet Navigation e accesso a numerose web app. (L’accesso ad Internet avviene tramite “tethering” da smartphone. Per i costi del servizio occorre fare riferimento al proprio operatore di telefonia mobile)

Bluetooth® con funzione vivavoce e audio streaming.

VDC – Vehicle Deceleration Control (con Antilock Brake System, Electronic Brake Assist & Distribution, Improved Braking Distance, Regenerative Brake Control)

ESC – Electronic Stability Control, con Advance Stability Control e Corner Traction Control • Run-Off Road Protection – Sistema di protezione dei passeggeri anteriori in caso di uscita di strada, attraverso sedili anteriori con struttura in acciaio e con dispositivo di assorbimento dei carichi verticali, oltre ad un riavvolgitore elettrico delle cinture di sicurezza che posiziona i passeggeri al centro della seduta

Sistema diurno e notturno di rilevazione veicoli, ciclisti e pedoni per il monitoraggio del rischio di collisione con avviso anticollisione e frenata automatica a tutte le velocità. Include funzione di rilevamento e frenata automatica in caso di veicoli provenienti frontalmente negli incroci

Cinture di sicurezza regolabili in altezza, con pretensionatore [5 o 7] e riavvolgimento elettrico in caso di rischio collisione [2]. Includono indicazione della posizione di allacciamento [5 o 7]

DAC – Driver Alert Control (sistema di allerta in grado di rilevare la stanchezza del condicente, e segnalare la necessità di fare una pausa tramite un avviso acustico e un messaggio nel quadro strumenti)

EBL – Emergency Brake Lights (in caso di frenata di emergenza, vengono attivate le luci di frenata in modalità lampeggiante, poi sotto i 10 Km/h sono sostiutite dall’accensione degli indicatori di direzione)

IC – Inflatable Curtain (airbag ai finestrini laterali per la protezione del capo e del collo dei passeggeri)

IDIS – Intelligent Driver Information System (sistema per la gestione delle informazioni al conducente)

Pedale del freno con funzione di rilascio per evitare traumi al piede del conducente

Quadro Strumenti digitale (TFT Crystal Display) da 8” a colori ad alta risoluzione (personalizzabile nella gestione delle informazioni e nelle impostazioni grafiche)

Luci nell’area piedi dei posti anteriori regolabili, luci di lettura anteriori e posteriori

Trazione integrale a controllo elettronico [AWD – All Wheel Drive] [T5 AWD, T6 AWD e D5 AWD]

 

Misure:

495/193/178 Passo cm 298 Peso in ordine di marcia kg 1924 Capacità bagagliaio litri 721/1886 Pneumatici (di serie) 275/45 R18 –

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: