Toyota richiama 6.5 milioni di autovetture a rischio incendio

Toyota

Tra pochi giorni si aprirà un evento molto atteso dagli appassionati di auto di tutto il mondo, il Tokyo Motor Show 2015, ma a poco più di una settimana dall’inizio della manifestazione, arriva da una celebre casa automobilistica giapponese una notizia tutt’altro che positiva.

Si tratta di Toyota, che ha confermato ufficialmente la decisione di richiamare in officina 6.5 milioni di autovetture che, stando a quanto confermato, sarebbero a rischio incendio, a causa di un difetto.

Il problema riguarda, solo per l’Europa, un totale di 1.2 milioni di auto prodotte dal colosso giapponese, che comprendono modelli di Camry, Corolla, Yaris e RAV4, prodotti tra il 2005 e il 2010.

Il difetto è da attribuire ad un malfunzionamento dell’alzacristalli elettrico che, a causa di un cortocircuito, potrebbe persino provocare un incendio.

Toyota ha tuttavia spiegato che la decisione di ritirare le vetture non deriva da danni effettivi causati a persone o cose, in quanto fino ad oggi il difetto riscontrato non sembra aver generato situazioni pericolose. Si tratterebbe quindi di una precauzione.

Toyota ha anche deciso di richiamare, solo in Giappone, altre 140.000 vetture, per risolvere invece un altro difetto minore al portello del portabagagli.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: