Ford Fiesta ST a Ginevra il Debutto della nuova serie [+GALLERIA]

Ecco anche la versione sportiva della berlinetta che è destinata a rinnovare il successo della precedente versione. Ve ne abbiamo anticipato i contenuti nell’articolo NUOVA FORD FIESTA 2017, ECCOLA AL “GO-FURTHER “DI COLONIA.

Nata su un nuova piattaforma che permette un contenimento dei pesi e una maggiore elasticità, ma anche maggiore sicurezza passiva, la Fiesta unisce ad una linea che sa di conosciuto, elementi stilistici nuovi, per dare continuità e sicurezza, a nuovi contenuti tecnici innovativi e di grande qualità. Nelle  varianti tre e cinque porte e negli allestimenti: Base, Active, ST Line e l’elegante Vignale,  ritroviamo su una impostazione comune tutto un nuovo mondo. La gamma delle motorizzazioni a benzina includerà il 3 cilindri EcoBoost 1.0, disponibile in 3 step di potenza, da 100, 125 e 140 cavalli, e il 3 cilindri 1.1, che condivide l’architettura con l’EcoBoost ma è aspirato, disponibile in 2 step, da 70 e 85 cavalli. Il turbodiesel TDCi 1.5 sarà proposto in 2 step, da cavalli 85 e nella versione ad alta potenza da 120 cavalli. Per tutte le versioni c’è il nuovo sistema SYNC 3 che si  eleva a nuovi livelli la connettività con gli smartphone sia attraverso il controllo vocale delle app del catalogo AppLink, che grazie al supporto per i sistemi Apple CarPlay™ e AndroidAuto™ per telefonare, effettuare ricerche sul Web, inviare e ricevere messaggi, ascoltare musica e ottenere indicazioni stradali in base al traffico restando concentrati sulla guida.

A Ginevra, ( 09-19 Marzo) Ford Performance presenterà,la nuova generazione di Ford Fiesta ST, la più sportiva delle Fiesta  che grazie anche al nuovo selettore modalità di guida e al nuovissimo 3 cilindri EcoBoost 1.5, e scaricherà sulla strada 200 cavalli, con una coppia massima di 290 Nm, accelerando da 0 a 100 km/h in soli 6,7’’.

La 3^ generazione di Fiesta ST sarà il primo modello Ford Performance equipaggiato da un motore a 3 cilindri, e sarà la prima Fiesta ST a disporre del selettore modalità di guida, grazie al quale si potrà scegliere tra Normal, Sport e Track, ottimizzando le configurazioni di motore, sterzo e controlli di stabilità, per vivere la migliore esperienza di guida possibile su strada o pista. Il selettore modalità di guida regolerà anche la tecnologia di ottimizzazione elettronica del suono (Electronic Sound Enhancement, ESE) e la valvola attiva di controllo del sound dello scarico, che contribuiranno a rendere l’esperienza di guida ancora più emozionante. Queste tecnologie amplificheranno ulteriormente il sound sportivo del nuovissimo EcoBoost 1.5, mentre la tecnologia di disattivazione dei cilindri applicata al 3 cilindri consentirà di limitare le emissioni CO2 fino a 114 g/km*. La nuova iniezione combinata, sia diretta che indiretta, contribuisce a erogare alta potenza e assicurare grande reattività, e allo stesso tempo a ridurre le emissioni CO2, ottenendo un’efficienza particolarmente elevata in condizioni di carico ridotto del motore.

In arrivo sul mercato all’inizio del 2018, sia in versione 3 che 5 porte, la nuova generazione di Fiesta ST offrirà una gamma di opzioni per la personalizzazione come mai prima d’ora, e uno styling audace e muscolare che include una griglia anteriore trapezoidale con trama a nido d‘ape, ispirata alle race car, ed esclusivi cerchi in lega da 18’’ dal design sportivo. All’interno, e diverse finiture per leva del cambio, volante, maniglie delle portiere e altri elementi decorativi della plancia, e avranno a disposizione degli style pack dedicati. All’interno,  l’abitacolo, presenta  sedili sportivi Recaro e volante tagliato,(come nelle  motorsport). La nuova generazione di Fiesta ST sarà disponibile in colori esclusivi, tra i quali la nuova tonalità Liquid Blue, e con cerchi in lega da 18’’ dal design sportivo.

“Con il selettore modalità di guida e il nuovissimo tre cilindri  EcoBoost 1.5  si avvale di turbo, iniezione ad alta pressione e doppia fasatura variabile delle valvole in grado di offrire un’inedita combinazione di prestazioni elevatissime, pur guardando ai consumi e all’inquinamento a dimostrazione che divertimento e Ecologia possono coesistere.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: