fbpx

Fiat TIPO, a breve la novità “cross” dopo la berlina, la SW

La gamma Tipo a breve, offrirà una doppia versione: da un lato i modelli Life, con allestimenti Tipo, Life e City Life, e a breve, come per la berlina, la  versione Cross, disponibili nelle finiture City Cross e Cross. Fiat non ha ancora comunicato debutto e i prezzi, ma sappiamo già che per il lancio saranno selezionati tre motori. L’offerta benzina sarà fornita da un 3 cilindri FireFly  1.0 turbo da 100 CV e 190 Nm (da 121 g/km di CO2), mentre gli appassionati di diesel potranno contare su due livelli di potenza: 95 CV (1.3 Multijet) e 130 CV (1.6 multijet). Probabilmente Anche nel caso della Fiat Tipo Cross SW, e in tutta la gamma Tipo, prima dell’estate, sarà introdotta la variante Mild Hybrid che sfrutterà lo stesso propulsore 1.5 T4 da 130 cavalli (che dovrebbe essere disponibile anche con potenza pari a 150 cavalli) previsto anche per altri modelli ex-FCA.

Con l’imminente introduzione Tipo SW Cross saranno diverse le modifiche estetiche e tecniche che verranno introdotte. L’auto sarà  leggermente rialzata, quasi 4 cm che trovano riscontro nei 7 cm in più di altezza totale. con nuove ed evidenti  protezioni sul paraurti e sulla parte inferiore delle porte, passaruota coperti, barre sul tetto.  Nuovi i cerchi da 17”, fari a Led, sia anteriori che dietro. Per quanto ne sappiamo, al momento la Tipo SW Cross arriverà nella versione “Red”, per poi allargare l’offerta e ancora più probabilmente debutterà la versione City-Cross . La Tipo Cross Red  si distinguono per la carrozzeria rossa, colore presente anche nelle calotte degli specchietti, e per gli specifici badge identificativi.

Una scelta stilistica intelligente. Cercare un rilancio delle SW – in affanno negli ultimi anni – avvicinandole al Crossover, al suo stile, alla sua altezza. Sicuramente tanto spazio, grande confort e tutti i vantaggi che negli anni ha dimostrato avere la berlina torinese, in fatto di praticità e costi d’acquisto ed esercizio. Un modello valido in ogni situazione, che con le coperture giuste per le ruote potrà far togliere molte soddisfazioni.

All’interno, non poche modifiche. Nuovi i  sedili realizzati  in fibra Seaqual da rifiuti marini riciclati specifici con le cuciture rosse,  Il Bagagliaio parte da 550 litri che, con gli schienali posteriori abbattuti  arriva fino a 1.600 litri. La plancia elegante e lineare presenta un nuovo cockpit digitale personalizzabile, un nuovo  volante con tasti multifunzione, e nuovi schermi  touch  di infotainment Uconnect 5.0 con dimensioni di 7 o 10,25 pollici.

A Breve la presentazione ufficiale……e i prezzi

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: