Fiat 124 a Los Angeles – Finalmente in strada

La Fiat 124 è finalmente arrivata! E’ stata presentata a Los Angeles Al Salone dell’Auto in corso.  Ne avevamo ampiamente parlato nel nostro precedente articolo del 28 settembre  ( a cui vi rimando)
124
clicca qui
Oggi vorrei affrontare solo un aspetto di pura analisi del prodotto.
La vettura sappiamo derivare  dalla nuova Mazda Mx 5. Detta così sembrerebbe una semplice operazione commerciale e d’immagine. Ma non è così (fortunatamente). L’auto sfrutta sinergie con Mazda solo per Telaio e Trasmissione. Di fatto si tratta di tutt’altra auto. Già le sospensioni, anche se per entrambe (anteriore a doppio braccio oscillante e posteriori multi-link), sono riviste e modificate per risposta e assetto. Il motore, interni, plancia, comandi generali, sedili e rifiniture hanno tutto un altro tono.
Se non nella vista posteriore, si dimentica l’origine della vettura. Il posteriore, in effetti, è forse la parte meno riuscita, quanto originalità e personalità.
 mazdatre
La vettura, per ciò che offre, rispetto alla concorrenza e dato il rapporto tra prezzo, prestazioni e dotazioni sarà un sicuro successo, sia qui da noi che oltre oceano, dove il gruppo FCA conta di  sbarcare alla grande. Los Angeles porta bene alla Fiat. Quando venne presentata al mondo la Fiat Uno, ciò avvenne proprio in occasione di questo Evento.
I numeri ci sono. Il propulsore  un vero portento (l’ho provato sulla 500x e mi ha impressionato per progressione e temperamento. Su un telaio molto più leggero sarà una vera bomba). Il 1.4 multiair da 140 o 170cv di sicuro è un’ottima unità.
Probabilmente uscirà a breve anche una versione Abarth.  Dopo troppi anni di stasi, finalmente la FCA sta producendo nuovi modelli, personali, e ben fatti. Dalla Panda, che possiamo definire capostipide del nuovo corso, alla 500  e tutte le varianti di questa “Famiglia”, 500 L 500X, ma anche Jeep Renegade,  Alfa Romeo con 4C, Giulietta e Giulia, e la ormai quasi defunta Lancia con la Y, senza parlare delle Maserati e Ferrari. C’è stata una ventata di Vitalità che davvero ha risollevato le sorti di un marchio che si pensava ormai destinato a chiudere.
Un’azienda che è diventata si versatile, ma che sa sfornare prodotti di  grande qualità (finalmente). L’immagine che purtroppo per anni ha contraddistinto i prodotti del Gruppo, ora è stata stravolta grazie ad una vera e propria Cura. Le vetture FCA possono davvero considerarsi al pari della concorrenza straniera. Forse, in alcuni settori, ormai, addirittura possono primeggiare ed essere innovatrici. C’è di che ben sperare per il futuro più vicino.
Intanto direi di goderci le immagini di questo nuovo gioiello:

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: