fbpx

Obi-Wan Kenobi, la saga continua con lo spin off del Maestro Jedi

Dieci anni dopo i drammatici eventi di Star Wars: La Vendetta dei Sith, il Maestro Jedi Obi-Wan torna ad essere protagonista in Obi-Wan Kenobi, la serie evento targata Lucas film disponibile su Disney+ a partire dal 27 maggio.

Ewan McGregor torna a vestire i panni del maestro Jedi che ha ereditato l’addestramento (dal Maestro Qui-Gon Jinn) di Anakyn Skywalker e ne ha decretato, dapprima la sconfitta, facendo al contempo nascere il temibile e cattivissimo Darth Vader

Il primo Trailer inquadra dall’inizio il Maestro Jedi a cavallo dell’esemplare  già visto in altri episodi della saga di Guerre Stellari. Il periodo delle storie che verranno trasmesse  sono riconducibili al periodo successivo alla Guerra dei Cloni, dopo la disfatta dei ribelli e la morte dei Jedi.  Nove anni dopo, Obi Wan è ormai in esilio. Nella sua quotidianità non perde di vista l’abitazione dei Lars (lo “zio” di Luke Skywalker). Il Maestro Jedi vigila sul giovane  e ne chiede informazioni in vista di un suo futuro possibile addestramento alle arti dei Jedi. In questa saga non c’è più la Morte Nera, ma una fortezza galleggiante a forma piramidale che nasconde l’immenso potere dell’Impero e del Lato Oscuro e degli “Inquisitorius” praticamente dei cacciatori di taglie incaricati di trovare l’ultimo dei Jedi. “La Chiave per cacciare i Jedi è la pazienza“, gli inquisitori (tre i protagonisti + un Grande Inquisitore) non daranno tregua ad Obi Wan, che dovrà combatterli proteggendo l’identità di Skywalker. Su Tatooine si spostano le scene più veloci, fughe e combattimenti. L’impero è alla ricerca della traccia di uno Jedi. Senza spoilerare troppo quello che accadrà, posso solo accennare ad un nuovo personaggio “buono” che entrerà nella Saga da protagonista, un nuovo Jedi. Ci saranno molti riferimenti al passato e i “giovani” del Futuro, principessa compresa (Leia).

I Jedi non posso non essere ciò che sono, e questo modo di essere provoca una “traccia” – la compassione è qualcosa che destabilizza, ma che al contempo identifica.

La serie Evento è composta da 6 episodi della durata di 45 minuti. Usciranno settimanalmente (ogni mercoledì). Torneranno a far parte del cast attori e ruoli storici. Ci sarà Hayden Christensen che tornerà ad indossare il ruolo di Anakyn Skywalker sarà presente in alcuni flashback de la Guerra dei Cloni, ma anche come interprete di Darth Vader. I due personaggi – Obi Wan e Darth Vader, si incontreranno e anche scontreranno a più riprese, rimandando il loro finale all’episodio IV della Saga, con l’indimenticabile Alec Guinness che interpretava l’ormai anziano Maestro Jedi.

Regia affidata a Deborah Chow

da oggi 27/05/2022 su Disney+

 

Ecco il Trailer:

 

Per scoprire tutti i segreti del grande Jedi interpretato da Ewan Mcgregor, Panini Comics propone 5 volumi fondamentali, appena usciti o da recuperare, che permetteranno a tutti i lettori di addentrarsi al meglio nell’Universo di Guerre Stellari.

Si parte con Kenobi, romanzo Legends ambientato sul desertico e sperduto pianeta Tatooine dove Ben, un barbuto e solitario straniero, tanto misterioso quanto eccentrico, allontana chiunque provi ad avvicinarlo. In realtà Ben è #obiwankenobi, un eroe delle Guerre dei Cloni, ed è disposto a tutto pur di celare la propria identità e proteggere dall’Impero l’ultima speranza della galassia: Luke Skywalker. Ma quando del sangue innocente verrà versato, Kenobi non potrà rinnegare il suo credo Jedi e dovrà lottare in nome della giustizia.

In concomitanza con l’uscita della nuova Serie, Volkswagen ha presentato due  ID. Buzz unici ispirati a ‘Obi-Wan Kenobi’ durante l’evento Star Wars Celebration ad Anaheim, California: ID. Buzz ‘Light Side Edition’ e ‘Dark Side Edition’ sono stati rivelati a sorpresa sul tappeto della prima di ‘Obi-Wan Kenobi’ giovedì scorso. Gli esemplari unici in mostra sono frutto della collaborazione tra la Volkswagen e i designer di Lucasfilm

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: