Francoforte: il salone dell’auto diventa ecologico

francoforte

Un severo avvertimento da parte di gruppi climatici tra cui Greenpeace – i SUV dovrebbero essere banditi nell’ambito di una più ampia campagna per contenere l’inquinamento dell’industria automobilistica.

Le case automobilistiche investono fortemente in SUV, lanciando continuamente nuovi modelli.

Secondo LMC Automotive, i SUV – solo il 15% delle vendite di veicoli leggeri a livello globale nel 2013 – rappresenteranno il 35% quest’anno e il 40% del mercato entro il 2025.

Questo avviso arriva all’avvio del salone dell’auto di Francoforte

James Attwood, vicedirettore, Autocar: “La grande tendenza all’IAA sono le auto elettriche. È l’anno in cui stiamo vedendo correttamente quel tipo di grandi aziende che lanciano auto elettriche relativamente di massa. Hai Volkswagen con l’ID. 3, Porsche con l’auto sportiva Taycan. Honda ha la e, che è la versione di produzione di questo piccolo prototipo davvero carino, è una piccola city car elettrica che è davvero divertente da guidare e buona per l’uso urbano, e poi hai anche una specie di Renault e Peugeot e tutte queste altre aziende che mostrano una sorta di prodotti e concetti completamente elettrici “.

Ma alcuni sottolineano diversi motivi per cui lo spettacolo di quest’anno riguarda le auto elettriche.

Ferdinand Dudenhöffer, esperto di automobili: “Le auto elettriche non arrivano sul mercato perché le persone le vogliono assolutamente, ma perché esiste la Commissione europea e ha fissato obiettivi di CO2, che possono essere raggiunti solo con le auto elettriche“.

Le auto sono responsabili di circa il 12% delle emissioni totali dell’UE di anidride carbonica (CO2), il principale gas serra.

Il tempo sta per scadere per le case automobilistiche europee, che hanno atteso fino all’ultimo minuto per cercare di raggiungere gli ambiziosi obiettivi UE in materia di emissioni e rischiare miliardi di multe se non si conformano.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: