Elezioni Mosgorduma: Putin perde 2/3 dei seggi

elezioni russia

Il partito al potere della Russia unita ha subito gravi perdite nelle elezioni di domenica al parlamento della città di Mosca, mostrano i risultati quasi completi. Il partito ha perso quasi un terzo dei seggi nel parlamento composto da 45 membri, ma rimane sulla rotta per mantenere la maggioranza con circa 26 seggi.

Con la squalifica della maggior parte dei candidati dell’opposizione, i comunisti, gli indipendenti e altri hanno ottenuto seggi. L’esclusione dei candidati dell’opposizione ha innescato proteste di massa. Migliaia di persone sono state arrestate e la polizia antisommossa è stata accusata di una brutale repressione dei manifestanti.

Quali sono le ultime novità di Mosca?

Con quasi tutti i risultati, si prevede che la Russia unita ottenga 26 seggi nel parlamento della città (Mosgorduma). Il marchio del partito è diventato così tossico ultimamente che tutti i suoi membri sono diventati indipendenti, secondo quanto riferito dalla BBC Sarah Rainsford a Mosca. In grave agitazione, il leader del partito nella capitale russa, Andrei Metelsky, non è stato rieletto.  Il Partito Comunista dovrebbe ottenere 13 seggi, mentre il Partito liberale Yabloko e la Russia di sinistra avranno tre seggi ciascuno. Il leader dell’opposizione Alexei Navalny ha promosso una strategia di “voto intelligente” dopo che ai suoi stessi alleati è stato proibito di correre in queste elezioni. La squadra del sig. Navalny ha messo in mostra quelli che chiamavano “sotto copertura” i candidati della Russia Unita, e ha fatto una campagna per coloro che erano nella posizione migliore per sconfiggerli. Ha descritto il risultato come “fantastico”. In ogni caso, i media statali presentano i risultati a Mosca come una vittoria per il partito al governo, afferma il nostro corrispondente.

Ma il Cremlino studierà sicuramente il quadro reale e ciò che dice dell’umore pubblico nella capitale russa, aggiunge.Il turnover nelle elezioni di domenica è stato di circa il 22%. E il resto della Russia?A differenza di Mosca, i candidati sostenuti dal Cremlino hanno dominato in altre elezioni locali e regionali tenute in tutto il paese l’8 settembre. Sembrano pronti a vincere in tutte le 16 regioni che eleggono i loro governatori. La Russia unita è stata costituita nel 2001 per sostenere il presidente Vladimir Putin, i cui voti sono diminuiti negli ultimi mesi. Commentando i risultati complessivi delle elezioni, il portavoce di Putin Dmitry Peskov ha dichiarato: “Nel complesso, la campagna della Russia unita in tutto il paese ha avuto molto, molto successo. “In alcuni posti, ha ottenuto più seggi, in altri – meno. In tutto il paese, il partito ha mostrato la sua leadership politica”. Alla domanda se la perdita di seggi a Mosca fosse dovuta al voto di protesta, Peskov ha dichiarato: “Il risultato mostra il contrario: che tutte le teorie degli esperti politici sul voto di protesta non sono state confermate”.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: