Acquistare un immobile da un privato: consigli per un acquisto sicuro

L’acquisto di un immobile non è mai un processo semplice o economico. A volte si può risparmiare comprando casa direttamente da un privato, ma è chiaro che questo passaggio richiede sempre molta attenzione. Ecco perché in questo articolo scopriremo insieme alcuni consigli preziosi per evitare di commettere degli errori.

Il vantaggio economico dell’operazione

Stando agli studi di settore, comprando casa da un privato ed evitando di rivolgersi ad un’agenzia, si può arrivare a risparmiare una percentuale che si aggira attorno al 3% delle spese totali. Questo per via del fatto che non si dovranno pagare le commissioni d’agenzia, che ovviamente alzano di molto i costi. Si parla di cifre importanti, soprattutto quando si acquista un immobile costoso. 

La cifra in ballo può cambiare anche in base alle regioni e alle tipologie di immobile che si acquista. Di contro, si parla comunque di un risparmio economico che può diventare notevole, il che giustifica il tentativo di trovare l’immobile perfetto per le proprie esigenze acquistandolo direttamente da un privato, ed evitando di passare da un intermediatore.

Consigli utili e controlli da effettuare

Per prima cosa è fondamentale capire se la casa a cui si è interessati è a norma di legge o se sono stati fatti dei lavori non dichiarati. Ci sono diverse circostanze che richiedono un approfondimento, per questo motivo è bene controllare se l’immobile sia catastalmente conforme e approfondire anche altri aspetti, magari utilizzando dei servizi online specializzati per richiedere una visura della persona fisica, ad esempio. In questo modo è possibile ottenere tutti i dettagli sulla proprietà che ci interessa, così da poterla eventualmente acquistare in totale sicurezza. 

Un altro consiglio prezioso è il seguente: mai acquistare un immobile a scatola chiusa, senza aver svolto prima tutti i controlli di rito. Bisogna dunque ingaggiare dei tecnici esperti per valutare le condizioni degli impianti, in modo tale da rilevare per tempo eventuali problemi. Inoltre, è opportuno visitare personalmente la casa più volte, durante orari diversi della giornata, anche per verificare la situazione del palazzo e gli eventuali comportamenti dei vicini. 

In secondo luogo, si suggerisce di valutare prima dell’acquisto le spese per la ristrutturazione della casa: in questo modo è possibile capire se si tratta di un affare conveniente o meno, e inoltre si possono calcolare meglio le spese da mettere in preventivo. Infine, è importante anche tenere in considerazione le eventuali spese per il condominio, se presenti, perché andranno ad aumentare le spese mensili dell’immobile. 

In conclusione, l’acquisto di una casa o di qualsiasi altro immobile non deve mai essere affrontato con superficialità. Grazie ai consigli di oggi, sarà possibile valutare una serie di aspetti cruciali per la compravendita, evitando così di acquistare una casa con dei problemi difficili da risolvere.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: