Pasqua 2017: dove andare? Consigli e suggerimenti sulle mete

Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi: gli italiani sono tra i primi sostenitori di questo detto nostrano, lo dimostrano le cifre ragguardevoli relative ai nostri connazionali che, per le vacanze di Pasqua 2016, hanno scelto di partire per una vacanza. Circa 9,7 milioni di italiani è solito partire per le vacanze pasquali. Tra le destinazioni predilette dalla massa troviamo le mete di mare e le città d’arte. Inoltre, se il 2016 è stato un anno sfortunato per le vacanze, il 2017 sarà invece l’annata dei ponti. Tra gli appuntamenti più importanti c’è la settimana di Pasqua, che quest’anno non arriverà presto come lo scorso anno, a marzo, bensì ad aprile inoltrato, precisamente domenica 18 aprile.
Le scuole resteranno chiuse dal 13 al 18 aprile, regalando agli italiani un ampio margine per una vacanza. Secondo la Confesercenti, gli italiani che si metteranno in viaggio a Pasqua saranno 12,6 milioni. Ma quali sono le destinazioni più gettonate dai nostri connazionali per le vacanze pasquali 2017? In questo post vogliamo suggerirvi le mete di tendenza per viaggiare nel periodo di Pasqua.

Il fascino dell’Oriente

Tra le destinazioni più gettonate troviamo il Sultanato dell’Oman, uno dei paesi più affermati nell’ambito del turismo mondiale, soprattutto da quando è stato annoverato tra le dieci nazioni più sicure del mondo. I numeri relativi al turismo in Oman non mentono: il paese ha registrato un aumento del 6,5% del turismo, con il numero degli italiani in crescita, basti pensare che l’Oman ha registrato un tasso medio di crescita annuale del 30% riguardante gli arrivi nel paese dall’Italia. Sembra dunque che gli italiani preferiscano le destinazioni esotiche per le proprie vacanze, anche per quelle di Pasqua. Complice di questa impennata di viaggi esotici anche il miglioramento della condizione economico/lavorativa degli italiani, che regala una boccata di aria fresca e lascia intatto il budget destinato alle vacanze. Per viaggiare in Oman si consiglia di rivolgersi ad un tour operator che proponga pacchetti appositi per le vacanze di Pasqua in Oman.

Il caldo delle Canarie

Se il desiderio è quello di anticipare l’arrivo della bella stagione, è possibile optare per una meta tropicale come le isole Canarie, formate da sette isole maggiori, quattro delle quali sono interessate dal turismo durante tutto l’anno, per via del clima particolarmente mite. Si dice che alle Canarie sia primavera tutto l’anno, con temperature che solitamente non scendono mai sotto i 20°.
Alle Canarie è possibile divertirsi spendendo relativamente poco e il turista può personalizzare la vacanza a seconda delle esigenze: trekking in zone montuose per gli amanti dell’avventura, spiagge lunghissime sulle quali stendersi al sole, attività acquatiche di ogni genere e vita notturna per gli amanti della movida.

fonte immagine Wikipedia

Il fascino della Grecia

Se avete il timore che il brutto tempo possa rovinare le vostre vacanze di Pasqua, non esiste motivo migliore per scegliere Creta, una delle isole più belle e suggestive della Grecia. L’isola greca gode di un clima molto mite, specialmente in primavera, ed è caratterizzata da un mare trasparente e spiagge color oro. Non solo mare: Creta offre tante attività anche a livello archeologico, con dei siti unici al mondo che si possono visitare in alternativa alla spiaggia. Se si aggiunge la possibilità di assistere alle tipiche danze greche all’interno delle folcloristiche taverne, Creta diventa la meta perfetta per le vacanze di Pasqua e non solo.

Siviglia: la Settimana Santa della Spagna

Se vi piace immergervi nella vita religiosa di popoli stranieri e negli aspetti che caratterizzano il folclore spagnolo, Siviglia è la destinazione giusta per le vacanze di Pasqua. La Settimana Santa spagnola è uno degli eventi pasquali più importanti del mondo: le celebrazioni, che coinvolgono l’intera popolazione, iniziano la Domenica delle Palme e durano fino alla Pasqua. In attesa della Settimana Santa, le confraternite lavorano tutti i mesi dell’anno per la preparare le rappresentazioni, dando vita ad un vero e proprio spettacolo per i turisti. Per maggiori informazioni su questo evento, visitate la pagina di Wikipedia dedicata alla Settimana Santa di Siviglia.

Il periodo di fioritura di Berlino

Tra le mete preferite dai più giovani troviamo Berlino, una città adatta ad essere visitata in tutti i mesi dell’anno, ma in particolar modo in primavera, quando le temperature non sono proibitive.
Durante il periodo pasquale, la città tedesca si affaccia alla primavera e la neve lascia spazio alla comparsa dei primi boccioli. Berlino regala la possibilità di visitare musei, di divertirsi la sera nei tanti locali alla moda o nelle strade affollate, oppure di orientarsi verso le attività di natura storica che questa città offre. In più, i cinque giorni dello stop di Pasqua sono ideali per visitare Berlino, una città che non può essere visitata in un solo weekend.

Conclusioni

Qualsiasi sia la destinazione per le vostre vacanze di Pasqua, vi ricordiamo l’importanza di viaggiare sicuri, informandosi bene circa il paese in cui si è diretti. Il sito di riferimento è quello messo a disposizione dalla Farnesina (www.viaggiaresicuri.it/), contenente tutte le raccomandazioni per gli italiani in viaggio, i fattori di rischio e i vari approfondimenti.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: