Yahoo! realizza un nuovo sistema di autenticazione biometrico chiamato BodyPrint

Yahoo_Bodyprint

In ambito tecnologico un uso sempre più consistente stanno registrato negli ultimi anni i sistemi di riconoscimento biometrico, che possono utilizzare, ad esempio, le impronte digitali per assicurare una maggiore accuratezza nel riconoscere i proprietari di smartphone e tablet.

I sistemi di analisi delle impronte digitali da integrare nei dispositivi mobili, tuttavia, possono rivelarsi molto costosi, e in tal senso da Yahoo! Labs è attualmente in fase di sperimentazione un nuovo sistema biometrico che dovrebbe sfruttare il riconoscimento di altre parti del corpo, come le orecchie, riducendo in maniera significativa i costi.

La conferma arriva dalla stessa Yahoo!, che conferma di essere al lavoro su una nuova tecnologia chiamata BodyPrint.

L’intento degli sviluppatori al lavoro sul progetto è quello di utilizzare il display touch-screen dei dispositivi sostituendo i complessi e costosi sistemi di riconoscimento delle impronte digitali, con una tecnologia in grado di riconoscere l’impronta di parti del corpo più grandi come le orecchie o il palmo della mano.

Se da un lato Bodyprint viene descritto come uno strumento meno accurato rispetto ad altri sensori biometrici, dall’altro si potrebbero ridurre in maniera consistente i costi necessari per l’integrazione di questa tecnologia nei dispositivi mobili.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: