Xiaomi svela al mondo i nuovi smartphone Mi 9 Pro 5G e Mi Mix Alpha

 

La notizia di una conferenza stampa prevista per oggi era arrivata nelle scorse settimane da parte di Xiaomi, un evento che avrebbe portato alla presentazione di almeno due nuovi smartphone destinati ad ampliare il catalogo di prodotti di punta del colosso cinese. E come anticipato dalle indiscrezioni trapelate in seguito, i terminali svelati da Xiaomi sono stati due. Il primo si conferma il successore dell’ottimo modello top di gamma, che riprende parte della scheda tecnica del suo predecessore migliorando diversi aspetti, a partire dal processore integrato.

Il secondo dispositivo, invece, viene definito dallo stesso produttore come un “concept phone”, dotato di un design innovativo che elimina del tutto le cornici, integrando un display che copre l’intero dispositivo, partendo dalla parte frontale ed estendendosi alla scocca posteriore. Xiaomi ha ufficialmente svelato al mondo i nuovi Mi 9 Pro e Mi Mix Alpha.

Xiaomi Mi 9 Pro è esattamente come ci si aspettava sarebbe stato. Un dispositivo dotato di un display AMOLED con diagonale da 6.39 pollici con risoluzione Full HD+, notch a goccia che racchiude la fotocamera frontale da 20MP. All’interno troviamo il Qualcomm Snapdragon 855+, versione più recente del processore di punta  Qualcomm realizzato con processo produttivo a 7 nanometri e GPU Adreno 640. Il dispositivo è dotato di un sistema di raffreddamento chiamato VC Liquid Cooling che contribuisce a migliorare le prestazioni.

La RAM integrata può essere da 8GB o 12GB e la memoria di archiviazione parte da 128GB ma offre anche l’opzione da 256GB o 512GB. La fotocamera posteriore mantiene quanto visto in passato. Tripla fotocamera composta da un sensore principale Sony IMX586 da 48MP, sensore ultra grandangolare da 16MP e teleobiettivo da 8MP.

La batteria integrata è da 4000mAh e supporta la ricarica rapida con cavo a 40W, ricarica wireless a 30W e persino la ricarica inversa a 10W, che consente all’occorrenza di ricaricare altri dispositivi in wireless. Mi 9 Pro verrà commercializzato con la connettività 4G ma sarà disponibile anche il supporto alle reti di nuova generazione 5G.

Il prezzo, per il lancio in Cina, partirà da 3699 yuan (circa €470) per la versione base con RAM da 8GB e 128GB di memoria e arriverà a 4299 yuan (circa €550) per la variante più costosa con RAM da 12GB e memoria da 512GB.

Xiaomi non si è limitata ad aggiornare la sua linea di smartphone top di gamma. Ha infatti aggiornato anche l’innovativa gamma Mi Mix, con un modello davvero interessante che implementa alcune soluzioni mai viste fino ad ora in un dispositivo mobile. Tanto da essere descritto come un concept che verrà realizzato in edizione limitata con lancio a dicembre e un prezzo tutt’altro che accessibile di 19999 yuan (che corrispondono a circa €2500).

Mi Mix Alpha si presenta con una scelta di design davvero innovativa. Parliamo di un pannello frontale da 6.39 pollici Super AMOLED chiamato Surround. Questo perché le cornici laterali sono state eliminate permettendo allo schermo di avvolgere l’intero dispositivo, arrivando a estendersi fino alla parte posteriore. Per questo motivo il rapporto tra schermo e scocca arriva al 180.6%. I materiali usati per Mi Mix Alpha comprendono il titanio per la scocca, ceramica per la parte posteriore e il vetro zaffiro per le fotocamere. Non sono presenti tasti fisici, sostituiti da una tecnologia che riconosce la pressione delle dita su display e bordi laterali.

All’interno troviamo il processore Qualcomm Snapdragon 855+, insieme a 12GB di RAM e 512GB di storage. Altro aspetto che rende questo dispositivo innovativo è la fotocamera posteriore. Oltre ad un sensore grandangolare da 20MP e un teleobiettivo da 12MP con zoom ottico 2x, è presente un obiettivo Dual Pixel da 108MP che oltre a migliorare i dettagli ottimizza anche gli scatti in condizioni di scarsa illuminazione.

La batteria da 4050mAh supporta la ricarica a 40W e la connettività comprende Bluetooth 5.0, Wi-fi e supporto alle reti 5G. Il sistema operativo installato è Android 10 con interfaccia personalizzata MIUI 11.

Non resta che scoprire se Xiaomi deciderà di estendere la disponibilità di Mi Mix Alpha al resto del mondo in futuro.

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: