fbpx

Web e digital, quali saranno le professioni del futuro

Il mondo digitale si sta evolvendo rapidamente anno dopo anno, con soluzioni sempre nuove che cambiano radicalmente il modo di intendere la rete e di svolgere le attività più disparate, non ultima quella del tanto discusso metaverso che promette di rivoluzionare il web nel giro di pochi anni. A questi passaggi corrispondono inevitabilmente cambiamenti anche dal punto di vista delle professioni coinvolte nella progettazione e nello sviluppo delle nuove tecnologie: quali saranno dunque le figure più richieste nel prossimo futuro?


Come cambia il web con il metaverso

Di metaverso se ne parla ormai da diversi mesi, da quando Mark Zuckerberg ha presentato al mondo il suo progetto di portare tutti gli internauti in una dimensione parallela da esplorare attraverso degli avatar, un’idea fino a qualche tempo fa ritenuta quasi fantascientifica ma che oggi rappresenta una realtà sempre più alla portata di tutti. La caratteristica centrale del metaverso è proprio quella di sfruttare le tecnologie di realtà virtuale per muoversi all’interno di ambientazioni costruite digitalmente esplorandole come se fossero reali, cambiando dunque completamente l’idea di internet a cui ci siamo abituati.

Accedere al metaverso potrà significare infatti vivere esperienze immersive molto più coinvolgenti, per esempio per fare acquisti all’interno di e-commerce che possono essere letteralmente “visitati” passeggiando tra i vari reparti oppure per prendere parte ai giochi tipici delle sale come le slot, oggi presenti su piattaforme a tema pronte ad aprire ambienti 3D agli avatar degli appassionati.

Ma se internet sta cambiando così profondamente, cosa bisogna attendersi dal punto di vista delle figure professionali coinvolte?

https://www.pexels.com/it-it/foto/uomo-che-indossa-occhiali-bianchi-per-realta-virtuale-834949/

I nuovi lavori nel web 3.0

L’evoluzione tecnologica ha da sempre un impatto fortissimo sul mondo del lavoro, che adeguandosi al contesto si apre a nuove figure e competenze. Inevitabilmente, il cosiddetto web 3.0 porta con sé importanti novità da questo punto di vista, ampliando le richieste del settore a professionisti sempre più specializzati e in grado di operare sulle nuove soluzioni poste in essere.

In alcuni casi si tratta di figure già esistenti che semplicemente ampliano le proprie competenze per soddisfare le necessità del mercato, in altri invece parliamo di professioni completamente nuove che nascono proprio negli ecosistemi virtuali.

Gli sviluppatori, per esempio, restano un elemento fondamentale per il web nel suo complesso, basti pensare che senza il loro lavoro non esisterebbero siti, applicazioni e software che utilizziamo quotidianamente: particolarmente richiesti, però, nella nuova era di internet saranno gli esperti in Unity e Unreal Engine, ossia i due linguaggi di programmazione più usati al mondo per la creazione di videogiochi che consentiranno di lavorare anche sulle ambientazioni del metaverso.

Accanto al lavoro dei developer, però, ci sarà bisogno anche di 3D modeler, ossia dei designer specializzati in ambientazioni 3D, interior designer e architetti prestati al mondo digitale, che si occuperanno della vera e propria progettazione di spazi che, seppur virtualmente, dovranno essere vissuti e utilizzati proprio come gli ambienti reali.

Ovviamente l’evoluzione del web non può non coinvolgere tutto il settore blockchain e NFT, con un aumento delle richieste di professionisti esperti in materia sia dal punto di vista dello sviluppo di tali soluzioni che dal lato giuridico. Anzi, proprio le figure attive in ambito legale potrebbero risultare molto interessate dalle novità che riguardano internet e il metaverso dal momento che in questo universo parallelo saranno sempre più presenti i cosiddetti “smart contract” per eseguire transazioni e contratti tra due o più parti.

Da non dimenticare, infine, che il metaverso sarà sempre più spesso il luogo in cui si svolgeranno eventi di rilevanza globale, da organizzare in maniera perfetta per immergere gli utenti in un’esperienza indimenticabile: spazio dunque a direttori artistici e organizzatori abili a leggere il cambiamento e a portare le proprie competenze in una dimensione differente, ma anche con tanti punti di contatto con la realtà.

Insomma, figure professionali non soltanto prettamente tecniche ma anche provenienti da altri ambiti, che con la loro capacità di attualizzare le competenze maturate negli studi e sul campo sapranno rendere il metaverso e il web 3.0 uno spazio ancora più piacevole e divertente.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: