Varta: luce, ricarica e sicurezza anche in biciletta

2017-01-06-11-53-04 varta

Varta è un marchio che si riconduce in prima battuta alle batterie. Per batterie si intendono le stilo AA da 1.5 volts, quelle da 9 volts, quelle più grandi ricaricabili, le Batterie per le autovetture, per i mezzi pesanti, ma anche gli accumulatori per i grandi macchinari. Il marchio VARTA vanta una storia di oltre 125 anni. Le batterie VARTA sono la scelta per il primo impianto delle principali case automobilistiche, ma anche per  moto, barche a motore e camper.

2017-01-06-11-51-15

Varta safety Power Bank è anch’esso un accumulatore. Una power bank a tripla funzione, caricatore, mini-torcia e allarme panico.

Per le dimensione e la forma ergonomica, ma anche per il pratico laccio in dotazione può essere facilmente portato con se. Alloggiato in auto o in una borsa. Per la mia prova l’ho fissato sul manubrio della mia bicicletta.

Tramite un pulsante  laterale, che aziona una luce, si può conoscere il livello di carica del Power Bank: verde, indica una carica tra il 40-100%; rossa 25-40%; lampeggiante inferiore al 25%. Dallo stesso pulsante si attiva la funzione torcia, utile in molte situazioni.

Il dispositivo ha anche la funzione “panico“, una sorta di allarme personale  che emette un suono fortissimo in caso di necessità per allontanare i malviventi oppure attirare attenzione in caso di bisogno. Basta tirare l’anello posteriore (che non va di fatto usato per fermare il supporto, come invece verrebbe di fare). Bisogna usare il cavetto di dotazione. L’anello se tirato fa partire una sirena davvero potente 100 dB.

Con una Ricarica, si riesce a ricaricare un cellulare. La potenza d’uscita è di 5V- 1A. La batteria interna al Varta safety Power Bank è di 2600 mAh e si può ricaricare con il cavo in dotazione (micro usb) da p.c., in auto, oppure attraverso un caricabatterie per cellulari. lo stesso cavo poi – invertendo le prese e le uscite, lo si può usare per ricaricare, come qualsiasi altra power bank portatile.

C’è anche una luce LED, piccola ma potente, che si aziona sempre dall’unico pulsante citato.

Nella mia prova, ho fissato il Varta Power Bank  al manubrio della bicicletta con delle fascette in velcro e collegato il tutto allo smartphone. E’ stato comodo avere una buona carica durante tutta la passeggiata, anche perché il navigatore e le cuffie  Bluetooth assorbono parecchia energia. A fine percorso, dopo tre ore, avevo invece un buon residuo del 70% di batteria per la restante serata.

2017-01-06-11-49-01

Ho utilizzato anche un altro dispositivo Varta, che ritengo molto utile per muoversi in città ed essere maggiormente visibili. La banda catarifrangente gialla e argento, con velcro e luce fissa o intermittente rossa. In città con auto e moto che passano ovunque, le biciclette sono a rischio. Non si dispone della potenza e della possibilità di scartare o frenare come sui veicoli a motore. Tutto è più difficile e pericoloso. Questo strumento a batteria è è utile e aumenta indubbiamente la sicurezza attiva. Peccato solo che le batterie non siano ricaricabili. Hanno comunque una buona autonomia essendo le lampadine a  bassissimo consumo.

Mi raccomando il casco (non escluderei un paraschiena) guanti e occhiali e buona passeggiata.

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: