Tinder diventa Gold e rende più facile trovare la nostra metà

E’ ormai una realtà consolidata da diversi anni a questa parte quella dei siti web e app di dating online, una soluzione che sempre più persone a prescindere dalla nazionalità e dall’età decidono di provare per organizzare appuntamenti cercando di trovare persone giuste in base ai propri gusti e interessi, dando vita ad un settore che negli ultimi anni ha registrato un vero e proprio boom che ha contribuito al successo di realtà ormai molto conosciute e apprezzate da milioni di utenti.

Un esempio perfetto di quanto appena descritto è certamente Tinder, considerata la più popolare app di dating online, con un team di sviluppatori che lavorano costantemente per ottimizzare l’esperienza degli utenti e offrire nuove funzioni in grado di ottimizzare l’esperienza d’uso. Ed è proprio l’ultima novità integrata dagli sviluppatori, e al momento disponibile solo in alcuni paesi, che renderà più semplice trovare persone che hanno dimostrato interesse nei nostri confronti. Bisogna però essere disposti a pagare un abbonamento extra per accedere a questa funzione.

La nuova funzione si chiama Tinder Gold e già dal momento del lancio ha ottenuto un grande successo tanto da permettere a Tinder di confermarsi su App Store l’applicazione a pagamento più scaricata, superando persino realtà del calibro di Netflix e Candy Crush. La funzione Gold richiede l’abbonamento Plus e un ulteriore extra di 5 dollari, portando il totale dell’abbonamento a $14,99, ma nonostante i costi in molti sembrano aver deciso di sfruttare questa funzione per semplificarsi la vita. Ma cos’è che ha spinto gli utenti a preferire la nuova funzione Gold? La risposta è più semplice di quanto si pensi.

Normalmente il funzionamento di Tinder consente di scorrere tra i profili degli utenti, offrendo lo swipe a sinistra per ignorare una persona o lo swipe a destra per dimostrare interesse verso un altro utente. Se entrambi gli utenti dimostrano un interesse reciproco, viene trovata una corrispondenza, permettendo così di approfondire la conoscenza attraverso la chat e in seguito organizzando un appuntamento. Con Tinder Gold, invece, gli utenti spendono qualche dollaro in più per scoprire subito se un utente ha espresso interesse nei nostri confronti, prima ancora di scorrere verso destra, senza bisogno di “esporsi” come avviene nella versione base.

La versione Gold, inoltre, consente anche di ritrovare gli utenti ignorati e di accedere a tutti i privilegi già a disposizione degli utenti Plus. Per adesso Tinder Gold è in fase di test su dispositivi iOS in alcuni paesi come Messico, Argentina, Canada e Australia, ma in futuro arriverà anche in altri territori e su terminali Android.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: