Samsung Galaxy X: nuovi dettagli sul primo dispositivo pieghevole targato Samsung

Se guardiamo agli ultimi 10 anni, possiamo notare come non solo le funzionalità e la potenza, ma anche il design dei dispositivi mobile approdati sul mercato sia cambiato in maniera importante, rendendo sempre più sottile la linea di demarcazione tra uno smartphone (con dimensioni del display sempre maggiori) e un tablet.

Il prossimo passo in questa direzione potrebbe rivelarsi la progettazione di quelli che possiamo definire dispositivi pieghevoli. Il più importante produttore del settore mobile, Samsung Electronics, sta lavorando a questo progetto ormai da diversi anni. E gli anni di progettazione dovrebbero presto concretizzarsi nella presentazione del primo dispositivo pieghevole realizzato dal colosso sudcoreano conosciuto come Galaxy X. Ed è del primo dispositivo pieghevole che D.J. Koh, a capo di Samsung Mobile è tornato a parlare durante una intervista rilasciata a CNET.

Dalle parole del CEO di Samsung Mobile, emerge che il dispositivo in questione sarà principalmente un tablet con funzioni di multitasking, ma all’occorrenza potrà essere piegato, permettendo di usarlo come uno smartphone. Riguardo al lancio, Koh ha spiegato che sarà distribuito a livello globale, ma nessun dettaglio circa le tempistiche. Di recente era trapelato che Galaxy X sarebbe stato lanciato sul mercato a novembre, in occasione della Samsung Developers Conference. Ma è più probabile che in occasione dell’evento del 7 novembre sarà presentato, per poi essere distribuito non prima del 2019.

Al riguardo, D.J. Koh vuole che il dispositivo riesca ad avere un impatto significativo per i consumatori mantenendo certi standard sotto il profilo dell’esperienza utente, prima di poter essere commercializzato.

In compenso, il CEO di Samsung Mobile sembra essere convinto del fatto che il dispositivo pieghevole, almeno inizialmente, potrebbe essere un prodotto di nicchia, ma sul lungo termine otterrà un grande successo. A tal proposito, durante l’intervista, viene citato il lancio del primo modello di Galaxy Note, un prodotto che in tanti pensavano sarebbe stato un fallimento, ma che invece dimostrò l’interesse degli utenti per i dispositivi con grandi display.

Per sapere con certezza quando questo dispositivo verrà lanciato sul mercato è necessario attendere, ma è necessario ricordare che Samsung non è l’unico produttore impegnato nella progettazione di terminali pieghevoli. Negli ultimi mesi sono molteplici le indiscrezioni trapelate che confermerebbero un serio interesse anche da parte di altri produttori importanti come Huawei, LG e Xiaomi.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: