Samsung Galaxy S7 Edge: miglior smartphone 2016 secondo il Mobile Choice Awards

samsung_galaxy_s7_edge

Queste ultime settimane non sono certo state le più semplici nella storia di Samsung Electronics, che da primo produttore di dispositivi mobili a livello globale, per numero di terminali venduti, si è trovata costretta ad affrontare un problema riscontrato in uno dei suoi prodotti di punta del 2016, il Galaxy Note 7, che a causa di un difetto alla batteria ha costretto la società a ritirare i modelli già venduti avviando un programma di sostituzione per incontrare le esigenze dei consumatori ed evitare incidenti.

Se il lancio del nuovo phablet Samsung non è andato come previsto, completamente diversa è stata la situazione con il Galaxy S7 Edge, il top di gamma lanciato sul mercato nei primi mesi del 2016, che si è reso tra i principali responsabili degli ottimi profitti registrati dalla società negli ultimi mesi e che, proprio per le sue caratteristiche tecniche e di design, ha permesso a Samsung di aggiudicarsi il Mobile Choice Awards 2016 come miglior smartphone dell’anno.

Presentato durante il Mobile World Congress 2016 insieme al modello base, il Galaxy S7 Edge si è da subito contraddistinto come uno smartphone dal design elegante e in grado di assicurare ottime performance ai consumatori, grazie ad una scheda tecnica che lo rende uno dei prodotti più interessanti commercializzati durante il 2016. Il premio assegnato dall’omonima rivista inglese, ha scelto il dispositivo top di gamma di Samsung soprattutto per via dei pregi che caratterizzano questo terminale, che riesce a mescolare un design unico unico dato dal dual-edge, curvo in entrambi i lati, ad un comparto tecnico che assicura ottime performance, soprattutto sotto il profilo del processore, ma anche per la fotocamera posteriore che riesce ad offrire un’ottima qualità delle immagini catturate in qualsiasi condizione dell’ambiente circostante e altri elementi come il sensore di impronte digitali che assicura una esperienza di utilizzo in sicurezza.

Il Samsung Galaxy S7 Edge, ricordiamo, vanta un display Super AMOLED da 5.5 pollici con risoluzione QHD, un processore octa-core Exynos 8890, 4GB di RAM, 64GB di storage espandibili con microSD fino a 200GB, un’ottima fotocamera posteriore da 12MP con flash dual LED, fotocamera frontale da 5MP e una batteria da 3600mAh. A questo punto, nel momento in cui il colosso sudcoreano riuscirà ad archiviare definitivamente il problema riscontrato nel lancio del Galaxy Note 7, sarà interessante aspettare il 2017, quando Samsung dovrebbe finalmente aprire il sipario sul prossimo dispositivo top di gamma che andrà a sostituire l’attuale linea di Galaxy S7, per capire se riuscirà a non far rimpiangere il modello lanciato quest’anno.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: