Redmi K30: svelato il nuovo smartphone del brand cinese, con quad camera e 5G

Tante indiscrezioni hanno anticipato il lancio del nuovo smartphone targato Redmi, la società sussidiaria del colosso cinese Xiaomi, che ha già inanellato svariati successi negli ultimi anni con dispositivi performanti ad un prezzo molto competitivo. Dopo gli ottimi flagship Redmi K20 e K20 Pro, il phablet Redmi Note 8 e il più recente entry-level Redmi 8, è arrivato il momento di un altro terminale molto atteso.

Durante un evento organizzato in Cina, è stato aperto il sipario sui nuovi smartphone della serie Redmi K30, composta da due modelli che condividono gran parte della scheda tecnica, differenziandosi solo per alcuni aspetti, a cominciare dalla connettività. Lo smartphone arriva infatti con una variante che supporta le reti 5G confermandosi il primo telefono dell’azienda a supportare le reti di nuova generazione.

L’azienda ha confermato due modelli, Redmi K30 4G e Redmi K30 5G. La prima differenza è nel processore integrato. Il primo è dotato del chip Qualcomm Snapdragon 730G con supporto alle reti 4G. Il secondo modello, invece, utilizza il processore Qualcomm Snapdragon 765G e supporta le reti 5G. Il resto della scheda tecnica appare quasi del tutto identico.

Redmi K30 è dotato di un design che mantiene un rapporto tra schermo e scocca del 91% e un display da 6.67 pollici con risoluzione Full HD+ (2400×1080 pixels) e frequenza d’aggiornamento a 120Hz. Nella parte frontale la fotocamera è composta da due obiettivi da 20MP e 2MP integrati nello schermo con due fori posizionati nella parte superiore destra dello schermo. Nella parte laterale è integrato il sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali.

Entrambi i modelli sono realizzati con RAM da 6GB o 8GB e memoria interna da 64GB, 128GB o 256GB, che può essere estesa con schede microSD. Nella parte posteriore troviamo invece una fotocamera composta da quattro obiettivi. Quello principale è il Sony IMX686 da 64MP, accompagnato da un obiettivo grandangolare da 8MP, un obiettivo da 2MP per rilevare la profondità e un quarto sensore macro da 2MP per il K30 4G che diventa da 5MP nella variante 5G.

Oltre al supporto alle reti 4G e 5G, in base al modello scelto, la connettività comprende il supporto al Wi-fi, Bluetooth 5.0, GPS, NFC, USB Type C. Confermato anche il jack da 3.5mm.

La batteria è da 4500mAh per entrambi i modelli, con supporto alla ricarica rapida a 30W nel K30 4G e 27W per il K30 5G.

Redmi K30 4G e Redmi K30 5G, inizialmente, saranno disponibili in Cina rispettivamente dal 12 dicembre e durante i primi mesi del 2020. I prezzi per il mercato cinese partono da 1599 yuan (circa €205) per Redmi K30 4G con RAM da 6GB e 64GB di storage fino a 2199 yuan (circa €280) con RAM 8GB e 256GB di memoria. Redmi K30 5G, invece, ha un prezzo di partenza fissato a 1999 yuan (circa €260) con RAM da 6GB e 64GB di storage e arriva a 2899 yuan per la variante più costosa dotata di 8GB di RAM e 256GB di memoria interna.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: